Cartolina 15X10Modificata

TESTE INEDITE

Tre spettacoli originali al Teatro Franco Parenti per la III Edizione del progetto della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi

27 e 28 giugno 2019 - Teatro Franco Parenti
via Pier Lombardo, 14 - Milano

Progetto Teste Inedite

Terza edizione della rassegna di spettacoli originali realizzati da Autori, Registi e Organizzatori della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi diretta da Giampiero Solari
in collaborazione con
Teatro Franco Parenti
diretto da Andrée Ruth Shammah
con la collaborazione di
scenografi e costumisti della Scuola di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Brera diretta dal Prof. Ferruccio Bigi
compositori della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado – Istituto di Ricerca Musicale coordinato da Massimo Mariani

Direzione artistica Tatiana Olear

Tutor degli organizzatori Anna Guri

Tutor degli scenografi Davide Petullà, Beatrice Laurora
Tutor per i costumi Claudia Botta
Tutor dei compositori Alberto Morelli, Giovanni Venosta (civica Scuola di Musica IRMus)

Consulente Sound design Hubert Westkemper
Consulente Light design Daniela Bestetti
Consulente musicale Andrea Mormina
Consulente produzione e regia Manuel Renga

Costruzioni scene Alice Capoani, Mattia Franco, Roberto Pio Manzotti, Ryan Contratista
Realizzazione costumi Enza Bianchini, Nunzia Lazzaro
Luci Paolo Latini, Simona Ornaghi

Foto di scena Marina Alessi

Si ringrazia lo Staff della Scuola Paolo Grassi per la preziosa collaborazione e la Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli, diretta da Fabrizia Parini per aver ospitato le prove degli spettacoli.

Un sito nel sito: Guarda, segui, stupisci! Appunti e curiosità sulla rassegna a cura degli Organizzatori della Paolo Grassi

Tatiana Olear - Direttore Artistico della rassegna

La rassegna Teste Inedite è arrivata alla sua terza edizione.
Teste Inedite è un progetto della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi il cui scopo principale è far collaborare tra di loro giovani artisti e professionisti del teatro di varia formazione.
Assieme al Teatro Franco Parenti, all'Accademia di Belle Arti di Brera e alla Civica Scuola di Musica Claudio Abbado (quest’anno anche la Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli ci ha supportati offrendo al progetto gli spazi per le prove) promuoviamo ogni anno questa rassegna perché vogliamo far sviluppare ai nostri allievi quella “intelligenza orizzontale” di cui si parla tanto negli ultimi anni: ogni edizione vuole essere un trampolino di lancio non per una o due persone, ma per una sostanziosa fetta della nuova generazione.
Lo facciamo perché vogliamo aiutare i giovani a creare le sinergie artistiche e costruire una rete di collaborazioni utile per tutti nel futuro.
Lo facciamo coinvolgendo attori professionisti perché vogliamo favorire lo scambio di esperienze e di competenze tra le generazioni diverse.

La terza edizione è composta da tre spettacoli originali, basati sui testi dei diplomandi autori della scuola: Manfredi Messana, Zeno Piovesan, Pietro Utili. La messa in scena è curata dai registi diplomandi: Valeria Fornoni, Daniele Menghini e Margherita Scalise.
Il percorso inizia con gli autori durante il laboratorio di scrittura, dedicato all’ideazione e allo sviluppo di un testo originale. I testi che vi nascono sono molto diversi tra loro sia per le tematiche che trattano, sia per le poetiche personali coltivate dai giovani autori. Successivamente i registi sviluppano la progettazione delle messe in scena e degli allestimenti assieme a scenografi e costumisti della Scuola di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Brera, mentre le musiche originali degli spettacoli sono create dai diplomandi compositori della Scuola Civica di Musica Claudio Abbado – istituto di Ricerca Musicale.

La comunicazione e diversi aspetti organizzativi della rassegna sono curati dagli allievi organizzatori della Scuola Civica Paolo Grassi.

Gli spettacoli si avvalgono di una pluralità di linguaggi scenici e tecnologici: dal videomapping al teatro di figura, dalla spazializzazione del suono al canto dal vivo, dalla recitazione alla coreografia. Questa coniugazione di linguaggi è l’espressione di uno degli obbiettivi formativi ed artistici della scuola.
Si ringrazia il Teatro Franco Parenti che conferma la disponibilità a collaborare per il sostegno dei giovani artisti.

Tatiana Olear

Scarica il programma di sala con la descrizione dettagliata dei tre spettacoli (aiutaci a stamparne il meno possibile!)

Allnightlong3Fredda

ALL NIGHT LONG

di Pietro Utili
regia Daniele Menghini
con Annina Pedrini, Matteo Principi, Michele Costabile

All night long è una vertiginosa discesa agli inferi che, passando per i corridoi di una villetta di provincia, ci accompagna nel delirio tossico di due giovani alle prese con una missione folle.

Sala Treno Blu
ore 18:30 – 21:30
ingresso 10€
-
ingresso ALLIEVI Paolo Grassi 5€
prenotazione promozione@teatrofrancoparenti.com

Img 4457Cut Fileminimizer

SQUAME D'AMORE

di Manfredi Messana
regia Margherita Scalise
con Marianna Folli, Enrico Pittaluga, Walter Rizzuto

Squame d'amore affronta senza patine il Grande Amore attraverso i linguaggi più eclettici della prosa e della

Sala A come A
ore 20:00
ingresso 10€ -
ingresso ALLIEVI Paolo Grassi 5€
prenotazione promozione@teatrofrancoparenti.com

Img 4313

LA BORA SUFIA

di Zeno Piovesan
regia Valeria Fornoni
con Eleonora Fuser, Maurizio Zacchigna e Valentina Spaletta Tavella

La Bora Sufia, un piccolo porto, un uomo e una donna, attraverso piani di realtà differenti affrontano la paura del cambiamento.

Sala Appartamento
ore 18:30 – 21:30
ingresso 10€ - ingresso ALLIEVI Paolo Grassi 5€
prenotazione promozione@teatrofrancoparenti.com

Davide Petullà - Coordinamento Biennio Specialistico Scuola di Scenografia Accademia di Brera

Il progetto Teste Inedite per gli studenti scenografi e costumisti della Scuola di Scenografia dell’Accademia di Brera si colloca nell’ambito di quelle sperimentazioni didattiche pensate per mettere alla prova in modo concreto ed in funzione drammaturgica le idee, la creatività, le competenze.

Lungo il percorso di lavoro se lo spettacolo costituisce l’elemento finale di un confronto sulle soluzioni e la loro applicazione nella messa in scena l’approccio multidisciplinare della relazione di lavoro e la sperimentazione delle tecniche per la realizzazione delle idee costituiscono gli elementi di un imprescindibile processo.

L’articolata struttura mette in collaborazione gli studenti della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi ed in senso più esteso delle scuole civiche di Milano attraverso un dialogo che a riprova della complessità del mestiere vede la rappresentanza attiva delle diverse professioni del teatro. E’ un’occasione imperdibile per avvicinare lo studente alla professione.

Davide Petullà

NEWS CORRELATE

Teste Inedite

Ritorna al Teatro Franco Parenti La seconda edizione Di Teste Inedite

Direzione artistica Tatiana Olear

CONTINUA

TESTE INEDITE

Progetto finale di 6 testi scritti dal Terzo Corso Dram

CONTINUA