Thea Dellavalle


Regista, formatrice, dramaturg, assistente alla regia e alla produzione, Dottore di ricerca in Discipline del cinema e del teatro presso il Dams di Torino (2010).

Lavora in teatro dal 2001, formandosi tramite la collaborazione con registi italiani e internazionali tra cui Massimo Castri, Alvis Hermanis, Pascal Rambert, Marco Plini, Andrea De Rosa.

Con la compagnia Dellavalle/Petris coproduce e realizza curandone la regia, gli spettacoli Un Ballo, adattamento teatrale dal romanzo breve “Il Ballo” di Irène Némirovsky, (2013), Suzannah di Jon Fosse (2014) e The dead dogs di Jon Fosse (2018) vincitore del bando Forever Young 2017/2018 La Corte Ospitale, Viaggio Verso studio da Franz Xavier Kroetz (2019), e Euthalia di Luisa Stella (con Matteo Bavera, 2020).

Si è occupata di progetti di Teatro Sociale e di comunità con l’associazione Teatro Popolare Europeo e la direzione artistica di Alessandra Rossi Ghiglione. Per l’Università degli Studi di Torino ha tenuto seminari sulla regia teatrale e laboratori pratici per il corso di Teatro Educativo e sociale del Corso di Laurea di Educatore Professionale.

Dal 2006 è coinvolta in progetti di Alta Formazione attoriale organizzati da Emilia Romagna Teatro Fondazione, affidati ai registi Massimo Castri (2006/2007; 2009); Marco Plini; Andrea De Rosa, Gianina Carbunariu (2018). Collabora come dramaturg con le compagnie ACTI e Il Mulino di Amleto.