Marco Ferro


Autore di spettacoli, scarabocchia il proprio teatro sulla carta e costruisce con le mani i propri drammi. Nato a Firenze nel 1979, termina gli studi accademici di Teatro nel 2002 ottenendo il diploma in Drammaturgia presso il corso triennale della Scuola Paolo Grassi di Milano e frequentando la Masterclass di Regia presso il Teatro Piccolo di Milano nel 2003.

Nel corso degli anni successivi approfondisce lo studio sulle Tecniche di animazione e realizzazione di Teatro di Figura, studiando e collaborando con figure quali Gyula Molnar (Velo Theatre- Apt, Francia), il Teatro Giocovita di Piacenza, The Hand Spring Puppet Company (Sud Africa), The Central School of Speech and Drama (Londra) e presso l’Institut International de la Marionnette (Charleville-Mezieres, Francia). Durante questo apprendistato lavora come costruttore, burattinaio, marionettista e ombrista.

Fonda, insieme a Valeria Sacco, la compagnia Riserva Canini, per la quale è autore e regista e talvolta interprete. Le numerose produzioni sono invitate in stagioni e festival in Italia, Francia, Svizzera, Spagna, Portogallo, Romania, Bulgaria, Turchia, Colombia e Indonesia. Tra i vari premi e riconoscimenti, la compagnia riceve nel 2014 il premio Eolo “per aver saputo rinnovare il Teatro di Figura in chiave contemporanea”.

Parallelamente collabora in qualità di dramaturg e curatore degli inserti di Teatro di Figura in vari allestimenti in ambito lirico (Aslico – Teatro Sociale di Como, Festival della Val d’Itria, Teatro Lirico di Rouen-Haute Normandie).Come docente di teatro, svolge regolarmente seminari e percorsi laboratoriali per i maggiori circuiti nazionali (Piemonte dal Vivo, Ert Emilia Romagna, ArteVen, Fondazione Toscana Spettacolo, Ert Friuli Venezia Giulia). E’ docente di teatro di Figura Contemporaneo presso la Scuola Paolo Grassi di Milano, presso la South Essex College (Inghilterra) e presso AniMAteria -corso di formazione per operatore esperto nelle tecniche e nei linguaggi del teatro di figura.