Dsc 2617 Phalicebellati 2020 Scuola Teatro Grassi

E il lunedì ... riposo!

Febbraio 2020

Rubrica del lunedì dedicata ai debutti per la stagione 2019 / 2020 nei Teatri di Milano
a cura di Roberta Paparella

New entry!!!

Teatro Oscar deSidera
Biglietti Paolo Grassi 10€

Piccoli Funerali (3 Marzo 2020 - ore 20:30) di Maurizio Rippa, Compagnia 369gradi, con Maurizio Rippa chitarra Amedeo Monda
Piccoli Funerali è una ipotesi di Antologia di Spoon River a cura di Maurizio Rippa. Ispirato al famoso libro di Edgar Lee Masters e a Cartoline dai Morti di Franco Arminio, lo spettacolo non contiene epitaffi ma porta in scena piccoli funerali, attraverso una partitura drammaturgica e musicale che alterna un piccolo rito funebre ad un brano dedicato a chi se ne è andato. Una dedica che è un atto d’amore, un regalo e un saluto, un momento intimo e personale, che trova forza nella musica. Ogni brano è un gesto che riporta ad una memoria. Ogni funerale è raccontato da di chi se ne va e attraversa una vita appena vissuta

It Scene Faust Scena 850 Original

Piccolo Teatro
Biglietti Paolo Grassi 14€/16€ per ospitalità - 16€/18€ per produzioni e festival

Scene da Faust (18 febbraio - 1 marzo) Piccolo Teatro Grassi
Faust di Goethe è la nuova tappa della ricerca artistica di Federico Tiezzi. Un percorso tra i temi cari al regista, la crisi della soggettività, dell’individuo, la crisi dell’io; una riflessione sul conflitto tra l’intellettuale nella sua aspirazione all’eternità e la realtà di una dimensione fisica e biologica che sfugge e si consuma

Giacomino e Mammà (4- 15 marzo) Piccolo Teatro Grassi
tratto da "Conversaciones con Mamà" di Santiago Carlo Oves e Jordi Galceran - con Isa Danieli, Enrico Ianniello, produzione Teatri Uniti
Un cinquantenne indebitatosi per star dietro ai desideri della moglie e dei figli vorrebbe vendere la casa della madre per riemergere dai problemi… ma lei non è affatto d’accordo. Un momento di difficoltà diventa l’occasione perché una madre e un figlio tornino a parlarsi a cuore aperto, tra risate e tensioni.

Silis Zonak2

Inizia la nuova stagione di ZONA K

ZONA K
Biglietti Paolo Grassi 8€ - solo per la performance dei Rimini Protokoll 10€

VALTERS SĪLIS (LV) - BEING A NATIONALIST (27 e 28 febbraio) scritto da: Matīss Gricmanis regia: Valters Sīlis con: Jānis Kronis, Āris Matesovičs, Ance Strazda scene: Uģis Bērziņs; luci: Lauris Johansons produzione: Dirty Deal Teatro

Nella Stagione Teatrale 2020 REALITY la nuova creazione del regista lettone Valters Sīlis, Being a nationalist, è stata scritta dal drammaturgo Matīss Gricmanis. Prende spunto dall’esperienza personale di Gricmanis come assistente di un noto deputato nazionalista del Parlamento lettone.
Cosa e chi fa parte del mondo di un nazionalista oggi? Vincono gli interessi dello Stato o i propri? Come si misurano gli amici e chi sono i patrioti? Nel mondo di un nazionalista gli interessi dello Stato sono più importanti dei propri.
Gli amici sono le persone che la pensano allo stesso modo, e non si interessano ai piccoli problemi quotidiani o alle questioni mondiali. I nemici sono molti, ma sono ben noti. I veri valori stanno per risorgere ancora una volta, nonostante il fatto che nel mondo materialista di oggi abbiano perso il loro valore.
Ma Sīlis ci dice che per vivere in questo mondo pieno di sfide, bisogna prima svegliarsi per poter cambiare la propria realtà.

Versotebe Lailapozzo 14

Teatro Elfo Puccini
Biglietti Paolo Grassi 12,50€

Verso Tebe (11 febbraio - 1 marzo) Variazioni su Edipo, uno spettacolo di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia, luci Nando Frigerio, suono Giuseppe Marzoli con Edoardo Barbone, Ferdinando Bruni, Mauro Lamantia, Valentino Mannias - produzione Teatro dell'Elfo - Il coraggio di confrontarsi con forze cieche che sfuggono alla nostra comprensione, che governano un destino che nessuna volontà umana è in grado di mutare.

Trascendi e sali (11 - 23 febbraio) regia Alessandro Bergonzoni e Riccardo Rodolfi, di e con Alessandro Bergonzoni - Bergonzoni in tutto il suo percorso artistico, che in questi anni l'ha portato oltre che nei teatri, nei cinema e in radio, nelle pinacoteche, nelle carceri, nelle corsie degli ospedali, nelle scuole e nelle università, sulle pagine dei giornali, nelle gallerie d'arte e nelle piazze grandi e piccole, Bergonzoni è diventato un 'sistema artistico' complesso che produce e realizza le sue idee in svariate discipline, per metabolizzare tutto e ripartire da un'altra parte.

Generico utilité (fino al 27 febbraio alle 17:00) Fantasmi al Teatro Elfo Puccini, di e con Umberto Petranca, regia Chiara Callegari, costumi Ortensia Mazzei, musiche Tiziano Cannas Aghedu, testi delle canzoni Marco Di Giorgio, produzione Teatro dell'Elfo, si ringrazia Roberta Monopoli per la scena Aldo Nunzio Graziadei e Franco Sangermano per la consulenza storica

Colla Foto

Gerolamo ... il piccolo gioiello di Milano

Teatro Girolamo
Biglietti Paolo Grassi 8€

Gerolamo fra gli antropofaghi | Marionette Colla (27 febbraio 1 marzo)

Lo spettacolo preannuncia fin dal titolo le peripezie eroicomiche dello storico personaggio di Gerolamo, beniamino del pubblico di Milano di inizio Novecento: la marionetta in livrea rossa e copricapo a lanterna, divenuto simbolo del Teatro Gerolamo, che fa da tramite tra il mondo epico rappresentato in scena e la realtà quotidiana degli spettatori.
La commedia fa parte di un filone preciso del repertorio della Compagnia Colla: quello che mescola elementi della Commedia dell’Arte -come la presenza di maschere in ruoli diversi da quelli tradizionali- a fonti arcaiche legate a racconti epici, miti e leggende. A recuperarla e riportarla in scena per la prima volta nel 1914 è Carlo II Colla, che da quando la Compagnia si è stabilita al Teatro Gerolamo è impegnato in una geniale e tenace opera di rivisitazione delle opere in repertorio, con lo scopo di renderle nuovamente attuali e di conferire loro una dignità drammaturgica.

La scheda completa dello spettacolo

Sik Sik Cover 1024X576

Teatro Franco Parenti
Biglietti Paolo Grassi 11,00€ + prev (12,50€) (esclusi: Le signorine, Dracula, Winston vs Churchill)
Per tutti gli spettacoli, gli allievi potranno acquistare al botteghino poco prima dell'inizio dello spettacolo, a file smaltita, il biglietto a 10€
(esclusi: Dracula, Skianto, Winston vs Churchill)

___________________________________________________

I Promessi sposi alla prova (fino al 23 febbraio) di Giovanni Testori, adattamento e regia Andrée Ruth Shammah con Luca Lazzareschi, Laura Marinoni e con Filippo Lai, Claudia Ludovica Marino, Nina Pons, Sebastiano Spada e la partecipazione di Carlina Torta
Una vitalità sorprendente, riservata soltanto ai grandi classici [...] Ogni personaggio sembra preso dall’oggi: non si soffre del passaggio del tempo, in nessuna fase dello spettacolo, che pure dura oltre tre ore, ma anzi si gode di una leggerezza, di una inaspettata freschezza rare oggi da ritrovare sui palcoscenici.
Stefania Vitulli - Il Giornale

Dolore sotto chiave - Sik Sik L’artefice Magico (12 febbraio - 1 marzo) due atti di Eduardo De Filippo con Carlo Cecchi, Angelica Ippolito,
 Vincenzo Ferrera, Dario Iubatti, Remo Stella, Marco Trotta
, regia Carlo Cecchi - Dolore sotto chiave, nato come radiodramma nel 1958, è una girandola di situazioni grottesche, un gioco beffardo sul senso della morte, sulla sua permanenza nelle nostre vite. De Filippo gioca con la morte, la ridicolizza, l’esorcizza così: ridendoci (e facendoci ridere) su. Perché è anch’essa parte delle nostre esistenze e cercare di negarla, non riconoscerla, significa negare la vita stessa.

Per strada ( 13 febbraio - 1 marzo) di Francesco Brandi, regia Raphael Tobia Vogel, con Francesco Brandi e Francesco Sferrazza Papa - Un affresco divertente, e insieme tragico, dei trentenni di oggi, incapaci di trovare una collocazione nella vita e convinti dell’impossibilità di cambiarla.

Darling (14 - 23 febbraio) di e con Sara Bosi, supervisione artistica di Pierfrancesco Favino - Una bambina-ragazza innamorata dell’amore col suo carico di emozioni. Una giovane “già anziana” che realizza la sua immobilità esistenziale quando è forse troppo tardi. Una terza donna che affronta ansie e disillusioni scottanti di un amore finito per la volontà di chissà chi. E la quarta, arrabbiata, triste, stanca. Le sue domande sono sincere, ma non riesce a darvi risposta, logorata dal bisogno di dare un volto a chi ieri, oggi e domani le procura dolore. Ma non vuole condannare, vuole solo essere ascoltata.

Index

New entry IL CIELO SOTTO MILANO il primo teatro al mondo in metropolitana!

Il cielo sotto Milano
Tessera annuale (solo la prima volta che entri): 3€
Contributo per evento + cena (piatto + bicchiere): 8,50€ con tessera Paolo Grassi
Contributo per evento + cena (piatto + bicchiere): 10€ per allievi delle altre scuole,ex allievi, docenti, dipendenti

La stagione del teatro

4848067D 77C5 4Dda Aa57 5C636C9B6937 Ace Igormoreno Beat Cdd5497 Landscape

FOG Performing Arts Festival

Triennale Milano Teatro
Biglietti Paolo Grassi scontati al 50% direttamente in botteghino (per i non allievi verificare le condizioni di sconto dal link convenzioni)

FOG Performing Arts Festival (12 marzo – 4 giugno 2020)
Un invito alla scoperta, un viaggio nei continenti e nei formati, attraverso il quale i sensi si amplificano, si pongono in ascolto e la visione si fa poetica, incerta e immaginifica: da marzo a giugno la terza edizione di FOG Triennale Milano Performing Arts conferma la sua natura inafferrabile, multidisciplinare e contaminata, che ne fa un unicum all’interno dell’offerta culturale milanese e lombarda.

Il progamma

Amletotakeaway

Teatro Binario7 - Monza
Biglietti Paolo Grassi 10,00€

Senza parlare (21 febbraio) drammaturgia e regia Lisa Moras, con Marco S. Bellocchio, Caterina Bernardi, è la storia di due fratelli, che si amano, che si odiano, che litigano, che crescono. È la storia di come finiamo per riconoscerci nell'altro. È la storia dolce amara di un affetto che non è scontato
Tutti gli spettacoli di febbraio

Amleto take away (sab 22 - dom 23 feb ) Premio Ubu 2018 Gianfranco Berardi - miglior attore/performer uno spettacolo di e con Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari - Arriva al Binario 7 lo spettacolo che è valso a Gianfranco Berardi il Premio Ubu 2018 al miglior attore/performer
“To be o FB, questo è il problema!” Chiudere gli occhi, tuffarsi dentro sé e accettarsi per quello che si è, isolandosi da community virtuali per guardare da vicino e cercare di capire la realtà in cui si vive? O affannarsi per postare foto in posa tutte belle, senza rughe, seducenti, sorridenti? Dimostrare ad ogni costo di essere felici mettendo dei ‘mi piaci’ sui profili degli amici?

Mare Culturale Urbano
Info biglietti: +39 3318134754

Centro culturale Il Pertini - (Cinisello Balsamo)
Biglietti Paolo Grassi 10€

New entry!... Che ridere c'è Zelig :-)

Zelig Cabaret
I prezzi sono diversificati a seconda delle serate, tipologia spettacolo

Serate ingresso posto unico 20€: riduzione 17€
Serate ingresso posto unico 18€: riduzione 15€
Serate ingresso posto unico 15€: riduzione 12€

• Per ottenere le agevolazioni sopra indicate ciascun tesserato/partecipante dell’Ente dovrà presentare tessera associativa (o di altro documento valido) in cassa all’atto dell’acquisto e ritiro dei biglietti.
• Si consiglia vivamente la prenotazione telefonica al numero 02 2551774, infoline e servizio prenotazioni in funzione dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Nelle sere di spettacolo e il sabato dalle 18.00 alle 20.00.
• Si informa che l’ingresso in caso di serate con registrazioni televisive è consentito ai maggiori di 16 anni.
• La Suddetta convenzione deve essere intesa dall’Ente sempre previa disponibilità dei posti.
• Si precisa che dalla convenzione sono esclusi serate di eventi speciali.

La programmazione di Zelig

Prenota il tuo ingresso

Noi Siamo Voi  Votatevi 3 Or

Teatro Bruno Munari/Teatro del Buratto/Teatro Verdi
Biglietti per studenti Paolo Grassi: 10€

Noi siamo voi. Votatevi! (18 febbraio - 8 marzo) di e con Antonio Cornacchione e Sergio Sgrilli, consulenza drammaturgica e regia Renato Sarti, musiche originali Sergio Sgrilli - L’Italia come sempre è nel caos. Maggioranze di varia natura non sono riuscite a risolvere i problemi endemici del Paese.
Secondo Antonio Cornacchione e Sergio Sgrilli gran parte della colpa è dell’elevato numero di partiti politici e per questo propongono una geniale soluzione: fondarne un altro!

Dragpennyopera Ph Valentinabianchi

Manifatture Teatrali Milanesi (MTM)
Biglietti Paolo Grassi 10€+prev.

DRAGPENNYOPERA Nina’s Drag Queens (20 - 23 febbraio) MTM Teatro Leonardo
drammaturgia Lorenzo Piccolo – regia Sax Nicosia – con Alessio Calciolari, Gianluca Di Lauro, Stefano Orlandi, Lorenzo Piccolo, Ulisse Romanò – coreografie Alessio Calciolari - Progetto Residenze, ATIR-Teatro Ringhiera – con il contributo di Fondazione Cariplo – nell’ambito del progetto fUNDER35 – spettacolo selezionato da NEXT – produzione Nina’s Drag Queens “Proprio qui, alla fine del mondo, approda la nostra barchetta, in un giorno vagabondo.
È il paese dei desideri: sogni, mostri, sconosciuti piaceri. Ma attenti, attenti: è un paese di delizie che hanno i denti. Perché, chi non lo sa con quali zanne mangia l’umanità?”

MAI GENERATION (18 - 20 febbraio) MTM Teatro Litta
ideazione e regia Stefano Cordella, drammaturgia collettiva con Daniele Crasti, Francesca Gemma, Francesco Meola, Dario Sansalone - “Mai generation” è uno spettacolo che vuole parlare al mondo degli adolescenti e al loro naturale desiderio di cambiamento.

IO NON SONO UN GABBIANO (21 - 23 febbraio) MTM Teatro Litta
ideazione e regia Stefano Cordella, drammaturgia collettiva con Daniele Crasti, Claudia Gambino, Francesco Meola, Dario Merlini, Dario Sansalone, Umberto Terruso, Camilla Violante Scheller, Fabio Zulli - “Una commedia con poca azione e un quintale d’amore”: così Cechov presenta il Gabbiano all’editore Suvorin. Io non Sono un Gabbiano si apre con il funerale di Arkadina: la comunità si riunisce per ricordare la grande attrice. Le orazioni di amici e parenti assumono l’aspetto di performance artistiche, dato che quasi tutti i partecipanti sono, o si sentono, artisti.

Banner Modj Mobi 595X567

Spazio Teatro NO'HMA Teresa Pomodoro

tutti gli eventi sono ad ingresso libero su prenotazione che può essere effettuata:
Scrivendo una mail a nohma@nohma.it - Contattando il numero 02 45485085 - Direttamente dalla Home page del sito www.nohma.org

Airs de rien - Armonie e Suoni (19 e 20 febbraio ore 21)
Spettacolo musicale Silvia Malagugini collaboratrice alla regia Anne De Broca interpreti Silvia Malagugini, Joëlle Faye, Roberta Trapani sound design Nicola Tescari video Tommaso Buldini produzione Compagnia Nonna Sima - Airs de rien racconta l’amore, la passione, il tradimento, l’abbandono. Nello spettacolo questi sentimenti si intrecciano a canti tradizionali e ad arie antiche. Le voci “a cappella” delle interpreti sono accompagnate da una linea musicale elettroacustica, la colonna sonora ideale di un mondo onirico fatto di paesaggi fantasmagorici, attraversati da strane, improbabili creature… Sogni, fantasie divengono visibili, sottintese e ampliate dai canti.

Modjadji - Premio Internazionale (26 e 27 febbraio ore 21)
Scritto e diretto da Ntshieng Mokgoro con Linda Ngele, Karabo Letsoela, Refilwe Pieterse, Felicia Lumka, Princess Tshabangu, Zimkhitha Letlotlo, direttore di produzione Selaelo Maraka compagnia Olive Tree Theatre
Modjadji che significa la regina della pioggia, è una ragazza giovane, bella e intelligente. Designata come erede al trono di Balobedu, Modjadji decide invece di trasferirsi in città per studiare. L’ambiente in cui vive la mette a confronto con uno stile di vita diverso dall'educazione ricevuta, mettendo in discussione i suoi valori. Modjadji è uno spettacolo che narra attraverso musiche, danza e immagini un percorso introspettivo che affronta il modo in cui la cultura e l’educazione vengano usati come indottrinamento invece che come unicità e valore delle proprie tradizioni culturali.

Bolero 4

Pacta dei Teatri
Biglietti Paolo Grassi 6€

BOLEROeuropa. Studio sul Bolero di Ravel (26 febbraio - 1 marzo)
coreografia di Bejart\ a cura di Gianluca Riggi, Valerio Gatto Bonanni, Riccardo Cananiello\ con Riccardo Cananiello e Mohamed Kamara, Boutros Popos Geras, Paolo Ippolito\ produzione Black Reality-SemiVolanti
Il Bolero è una danza popolare di origine Spagnola nata verso la fine del 1700 caratterizzata da un ritmo netto, ossessionante. Ravel con il suo Bolero nel 1928 realizza un capolavoro dove suono, musica, ritmo coinvolgono e stravolgono l'ascoltatore e lo spettatore in una ripetizione ossessiva per ben 19 volte. La coreografia originaria prevedeva una danzatrice su di una pedana, attorno un numero imprecisato di uomini. Maurice Bejart sostituisce la donna con un uomo. Il progetto “Bolero” a cura di Gianluca Riggi e Valerio Bonanni parte da queste premesse musicali e visive. Sulla pedana circolare Riccardo Cananiello è il giovane danzatore e interprete bianco che interpreta l'Europa, sotto la pedana, i migranti che vogliono entrare nell'Europa, interpretati da un reale gruppo di giovani migranti. L'Europa li ammalia prima e li respinge poi.

6J0A2882 1600X1067

Teatro Carcano
Biglietti Paolo Grassi 5€ (due omaggi ogni sera dal martedì al venerdì)

Sebastiano Lo Monaco - ANTIGONE (20 febbraio - 1 marzo)
di Sofocle, Traduzione e adattamento Laura Sicignano e Alessandra Vannucci, Con Sebastiano Lo Monaco, Lucia Cammalleri, Egle Doria, Luca Iacono, Silvio Laviano, Simone Luglio, Franco Mirabella, Barbara Moselli, Pietro Pace - Antigone è la diversa e l’eccezionale: come figlia di un incesto, per il destino di profuga a cui la condanna il padre cieco Edipo, per essere sorella di due fratricidi, per la forza della sua ribellione femminile. È lei a scatenare il conflitto irrisolvibile con Creonte, ponendosi perciò in pieno nel destino tragico che ha contrassegnato la stirpe dei Labdacidi.

Idiota 845X683

PROMOZIONE SPECIALE 20 BIGLIETTI A REPLICA RIDOTTI a 8 EURO cad. (anziché 19.50 euro) per ciascuna delle repliche

Teatro Out Off
Biglietti Paolo Grassi 5€ per le prime - 10€ per le repliche

*Teatro Out Off in collaborazione con I DEMONI
*Prima nazionale

L’IDIOTA
(18 - 23 febbraio) Il lungo addio / Crudeltà e bellezza a lume di candela, regia e drammaturgia di Alberto Oliva e Mino Manni da L’Idiota di Fëdor Dostoevskij con Mino Manni, Giuseppe Attanasio, Emilia Scarpati Fanetti Scene Francesca Ghedini
«È meglio essere infelici, ma sapere,
piuttosto che vivere felici in una sciocca incoscienza.
È così difficile conoscere la bellezza; la bellezza è un enigma».

#Incontri di approfondimento#
18 febbraio, ore 20.45
, Teatro Out Off, introduce lo spettacolo Fausto Malcovati (traduttore, accademico e studioso di lingua e letteratura russa).
19 febbraio, ore 18.30
, libreria Odradek, via P. Eugenio 27– Incontro su Dostoevskij con il regista Alberto Oliva, gli interpreti Mino Manni, Giuseppe Attanasio, Emilia Scarpati Fanetti e con Davide Pinardi, scrittore, videomaker e docente a Brera
19 febbraio, Teatro Out Off,
dopo lo spettacolo incontro con Laura Rossi (docente di letteratura russa all’Università degli studi di Milano).
20 febbraio, ore 19.30,
Teatro Out Off, introduce lo spettacolo un dialogo tra Serena Prina (traduttrice e curatrice editoriale di letteratura russa) e Roberto Brancati (Autore, costumista, imprenditore)

Immagine Per News Vinicio

Teatro Filodrammatici di Milano
Biglietti Paolo Grassi 10€

Vinicio Capossela in concerto

“BESTIARIO D’AMORE” AL TEATRO FILODRAMMATICI

Dal 10 al 16 marzo per un’intera settimana live il suo nuovo progetto discografico

Continua la grande musica d’autore al Teatro Filodrammatici di Milano: dopo la residenza di Pacifico e dei suoi ospiti, un altro importante artista della scena musicale italiana, Vinicio Capossela, ha scelto il nostro teatro per una settimana di concerti.
Dopo il romantico debutto alla Union Chapel di Londra, con le sue volte gotiche e gli animali in pietra, il tour di “Bestiario d’Amore” approda – dal 10 al 16 marzo – alle forme sinuose e raccolte che Luigi Caccia Dominioni ha regalato al nostro Teatro.
Un concerto intimo e narrativo, tra l’amoroso e il bestiale: un excursus lungo la vasta produzione del cantautore, proprio nell’anno del trentesimo anniversario della sua carriera.
Prevendite

______________________________________

Vinicio capossela - Bestiario d'amore - dal 10 al 16 marzo al Teatro Filodrammatici di Milano - una settimana di residenza di Vinicio Capossela con “Bestiario d’Amore”

Gabriele Genovese Come La Roccia Lacqua La Neve Teatro Linguaggicreativi

Teatro Linguaggicreativi
Biglietti Paolo Grassi 10€

MI ABBATTO E SONO FELICE (21 - 22 febbraio) di e con Daniele Ronco (ispirandosi a La decrescita felice di Maurizio Pallante) regia Marco Cavicchioli- Disagio, crisi, scarsa produttività, povertà, inquinamento, surriscaldamento globale, etc.. Ma come, nell’era del benessere ci sono tutti questi problemi?! La felicità dell’uomo occidentale pare essere direttamente proporzionale a quanto produce e quanto consuma: producendo si ottiene denaro e più denaro si possiede, più si consuma e ci si sente felici. Siamo certi di questa affermazione?

COME LA ROCCIA, L’ACQUA, LA NEVE ( 28 febbraio- 1 marzo) di e con Gabriele Genovese, regia Elisabetta Carosio -produzione Compagnia Lumen. Progetti, arti, teatro - Nord dell’Albania,1983. Celina compie una scelta irreversibile: diventare una Burnesha, una vergine giurata: un rito che si compie in presenza della comunità secondo le leggi del Kanun. Puglia, in un tempo che affonda le radici nella leggenda, una giovane ragazza sceglie di non sposare l’uomo a cui è promessa sposa.

Alta Luce Teatro
Biglietti Paolo Grassi 10€ + tessera

L’inferno e la fanciulla (21 Febbraio ore 21.00) con Serena Balivo, ideazione e drammaturgia Mariano Dammacco e Serena Balivo, regia Mariano Dammacco, produzione Piccola Compagnia Dammacco
Serena Balivo Premio UBU 2017 Miglior attrice under 35
Primo studio vincitore del Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro
Spettacolo Selezione In Box 2016
Piccola Compagnia Dammacco finalista al Premio Rete Critica 2016

72A87E81Ca63380073151E4C47838E09

Teatro Pim Off
10 euro anziché 18 per gli under30 e i gruppi di almeno 5 persone - 12 euro anziché 18 per chi deciderà di pre-acquistare online il proprio biglietto e per gli over 60.

PREMIO PIM OFF PER IL TEATRO CONTEMPORANEO

Due serate aperte al pubblico durante le quali le compagnie finaliste, selezionate tramite bando, presenteranno un estratto del loro lavoro. Il Premio è rivolto a compagnie emergenti a sostegno della produzione di progetti teatrali in fase di studio. Lo scopo è individuare e sostenere nuove proposte teatrali, favorire la creazione contemporanea, promuovere lo scambio tra operatori e artisti. La compagnia vincitrice si aggiudicherà un premio in denaro e un periodo di residenza per ultimare il lavoro e debuttare nella stagione 2020/21 del Teatro PimOff. La giuria che decreterà il vincitore è composta da: Elena Di Gioia - Agorà, Rossella Lepore - Teatro Fontana/Elsinor, Andrea Cerri - Fuori Luogo, Maddalena Giovannelli - Stratagemmi, Michela Vietri - docente formatrice, Viviana Raciti – TeC.

I progetti che parteciperanno alle serate finali sono:

28 febbraio ore 19.30


LA FORESTA di ORTIKA + iPesci (Milano/Napoli)

AMANDA dei Fratelli Carchidi (Tropea VV)

UN ONESTO E PARZIALE DISCORSO SOPRA I MASSIMI SISTEMI di Pietro Angelini (Roma)

29 febbraio ore 19.30


OBLIO di Cerbero Teatro (Latina)

TWITTERING MACHINE del collettivo ADA (Loredana Antonelli, Pasquale Passaretti, Lady Maru - Roma)

a seguire premiazione del progetto vincitore

Kiva 01 1160X719

Teatro i
Biglietti Paolo Grassi 5€ - accompagnatore 8€

Kiva (26-27 febbraio) ideazione di Lorenzo Bazzocchi regia e luci di Lorenzo Bazzocchi con Eleonora Sedioli - Kiva è il nome con cui gli indiani Pueblos designavano, ancora agli inizi del XX secolo, la stanza segreta delle iniziazioni. Luogo sotterraneo, inaccessibile se non ai capi clan dell’antilope e del serpente, la kiva accoglieva e custodiva i serpenti a sonagli catturati vivi nel deserto e qui chiamati a partecipare a quello che lo storico dell’arte Aby Warburg chiamò “Il rituale del serpente”.

Copyright Michel Cavalca3

Teatro Menotti Milano
Biglietti paolo Grassi 10€ + prevendita

Chicos Mambo -Tutu (21-23 febbraio)Coreografia e Regia Philippe Lafeuille, Produzione Cie La Feuille d’Automne - Fondata a Barcellona nel 1994 dal francese Philippe Lafeuille, la compagnia conta oggi sei danzatori la cui esperienza e tecnica vengono messe al servizio dello humor e della parodia. Travestiti da ballerine, Les Chicos Mambo danzano in Tutu i grandi brani del repertorio trasformandosi con camaleontica bravura dal classico cigno alle donne in passerella e sottoveste di Pina Bausch. Spettacolo nato nel 2014 per i festeggiamenti del ventennale della compagnia, Tutu si divide in venti quadri in cui tornano alla memoria le icone del balletto, della danza contemporanea, dei balli di sala, dell’acrobazia e dello sport con i loro tic e vezzi. Più di quaranta i personaggi incarnati con trasporto dai sei interpreti immersi in un universo fantastico e teatrale.

*Uccelli (26 febbraio - 8 marzo) di Aristofane, Adattamento e regia Emilio Russo, con Camilla Barbarito, Giuditta Costantini, Nicolas Errico, Daniele Gaggianesi, Claudio Pellegrini, Alessia Pellegrino, Claudio Pellerito, Giulia Perosa, Fabio Zulli
In scena una compagnia di giovani interpreti (molti Paolograssini!) tra parole e musica in uno spettacolo che restituisce la forza comica e le emozioni della straordinaria e controversa opera del grande poeta ateniese. Per il racconto/viaggio dei due “profughi” alla ricerca della città e della vita ideale utilizzeremo diversi linguaggi, dal teatro d’ombre, al canto, al movimento all’interno di una scenografia che richiama gli spalti di un teatro antico, specchio della platea reale in un gioco ad incastro tra il tempo e lo spazio”.

Teatro Fontana
Biglietti Paolo Grassi 12€

L’UOMO, LA BESTIA E LA VIRTÚ (20 - 23 febbraio) di Luigi Pirandello, Regia Giancarlo Nicoletti, Con Giorgio Colangeli, Pietro De Silva, Valentina Perrella e con Cristina Todaro, Alessandro Giova, Giuseppe Carvutto, Alex Angelini, Giacomo Costa - Il David di Donatello Giorgio Colangeli veste i panni del “trasparente” professor Paolino nella rilettura registica di Giancarlo Nicoletti di uno dei classici pirandelliani, L’uomo, la bestia e la virtù che nel 2019 ha festeggiato i cento anni dal debutto sulle scene, dove è stato uno dei testi più rappresentati del drammaturgo siciliano. Co-protagonista un altro pluripremiato attore, il vulcanico Pietro De Silva nel ruolo del Capitano Perella; al loro fianco Valentina Perrella, pronta a calarsi nelle vesti della “virtuosa” signora Perella.

Guarda gli spettacoli di febbraio

Teatro della Contraddizione
Biglietti Paolo Grassi giovedì/venerdì 1 spettacolo 7,50€, 2 spettacoli 12,50€ (con vino) - sabato/domenica 1 spettacolo 10€, 2 spettacoli 15€ (con vino)

Weiss Weiss. Studio elettrostatico su Robert Walser
(13 - 23 febbraio) di e diretto da Marco Maria Linzi - Jakob a un passo dal vuoto. Dietro di lui gli allievi dell’istituto fanno gli esercizi. Respirano ad alta voce. Il respiro spinge Jakob. Azione: Jakob alza il ginocchio destro, si prepara al passo. Esita. Lo riporta indietro. Riparte il sinistro, di riflesso, come se partisse da solo, Jakob guarda il vuoto, lo riporta indietro. Riparte il destro, sta per fare il passo, Jakob lo riporta indietro e lo nasconde, strofinandolo sulla gamba. Riparte il sinistro, lui lo minaccia con l’ombrello e così torna al posto. Riparte il destro, lo minaccia, ma non scende, Jakob prende l’ombrello tra le due mani e lo spinge in giù. Sente che sta per alzarsi il sinistro, così punta l’ombrello sul piede, il ginocchio tenta di andare verso l’alto, Jakob fa resistenza sul piede finché riesce a domarlo. Jakob: vi è mai capitato di mettere il piede, al buio, sull’ultimo gradino della scala? Sul gradino che non esiste?

Campo Teatrale
Biglietti Paolo Grassi 10€

LA BANCA DEI SOGNI
(1° tappa Milano - Nolo 11-16 febbraio) - Ideazione e regia Francesca Merli con Federica Furlani, Davide Pachera, Laura Serena e un gruppo di sognatori - La Banca dei sogni è un progetto di inclusione sociale che agisce sul territorio esplorando il tema del sogno.

Bedbound Civica Paolo Grassi Francesca Marta 17 04 2018 14

Promo a 5€ per Bedbound (di Margherita Scalise)

Teatro Libero
Biglietti Paolo Grassi 10€

Bedbound (20 - 23 febbraio) di Enda Walsh con Woody Neri e Alice Spisa regia, scenografia e costumi Margherita Scalise - Un padre e una figlia aprono gli occhi nello stesso letto, lei rattrappita dalla malattia e dalla reclusione e lui, ai piedi, sconvolto dalla propria esistenza. I due ripercorrono la storia della vita di lui, che da giovane e scaltro magazziniere è arrivato a possedere un negozio di arredamento. Lei gli presta la sua voce e le sue forze, perché nel silenzio dovrebbe affrontare la propria, di storia. E così, tra un racconto esaltante (ed esaltato), tra l’odio sputato l’uno addosso all'altro, con il cielo nella testa e l’orrore tutto intorno, i due si confrontano, si scontrano e si riavvicinano. Con un linguaggio che tocca i bassifondi della volgarità e le note liriche più delicate, il testo si muove in un universo onirico, dove gli accadimenti più assurdi coabitano senza problemi con le difficoltà psicologiche di ogni uomo.

Teatro della Cooperativa
Biglietti Paolo Grassi 10€

Coppia aperta, quasi spalancata | 22 febbraio – 1° marzo di Dario Fo, Franca Rame, con Alessandra Faiella, Valerio Bongiorno regia Renato Sarti - Dario Fo e Franca Rame hanno scritto Coppia aperta, quasi spalancata nel 1982, in un periodo in cui l’Italia, grazie ai movimenti di contestazione e soprattutto al contributo di quello femminista, cominciava a svincolarsi dal giogo clerico fascista, come avevano dimostrato l’approvazione delle leggi sul divorzio, l’aborto e l’annullamento del delitto d’onore.Un testo che denuncia l’arretratezza emotiva, culturale e affettiva di certi uomini “sempre arrazzati” e soprattutto pronti a menar le mani, quando non a far di peggio, e valorizza la sensibilità e l’ironia di donne come Antonia, eroina di tutte le mogli tradite e trascurate, capace di dire: “Tutte ‘ste storie di letto, letto, sempre letto! Con tutti i mobili che ci sono per casa…”.

Teatro Delfino
Biglietti Paolo Grassi 10€

Teatro Martinitt
Biglietti Paolo Grassi 10€

Atelier Carlo Colla e figli - compagnia Marionettistica

La bella addormentata nel bosco (8 - 23 febbraio)
​Perché La bella addormentata? Per voglia di fiabe, quelle dei libri e quelle che stanno dentro ciascuno di noi, là dove il tempo e lo spazio non esistono più, dove il Male e il Bene sono determinati e circoscritti, non fluttuanti e imperscrutabili come nella vita reale. E dove ciò che trionfa sempre è soltanto l’Armonia. Anche per voglia di celebrare visivamente un genere letterario nato per adulti e passato nel tempo al solo mondo dell’infanzia per un erroneo e abusato convincimento che confonde il gusto del “narrare” con l’immaginifico del “narrato”.

Spettacolo con 120 personaggi e 7 cambi di scena.
80 minuti con intervallo, dai 4 anni

Leggi qui la locandina completa

Teatro Nuovo
Biglietti Paolo Grassi scontati del 50%

La stagione del Teatro Nuovo

Spazio #fACTORy32
Biglietti Paolo Grassi 10€

prenotazioni

La stagione di Spazio #fACTORy32

Quello che manca in questa rubrica puoi