Alessio Bergamo


regista, pedagogo e studioso di teatro

Si è formato lavorando come assistente regista di Anatolij Vasil’ev dal 1991 al 1997 nei molti progetti congiunti che all’epoca il Maestro aveva con l’Italia. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia Teoria e Tecnica del Teatro e dello Spettacolo presso la Sapienza. Ha fatto le sue prime esperienze nella pedagogia teatrale affiancando il pedagogo Jurij Alschitz nella sua attività laboratoriale tra il 1996 e il 1998.

In seguito.

Come pedagogo ha insegnato arte dell’attore in diverse scuole di teatro italiane (ANAD Silvio D'Amico, Scuola Civica Paolo Grassi, Scuola Galante Garrone di Bologna, Accademia Nico Pepe di Udine, Eutheca, Centro Internazionale “La Cometa”, Scuola di perfezionamento del Teatro di Roma, ecc.).

Come regista ha messo in scena spettacoli soprattutto all’estero (Russia –Mosca, Pietroburgo, Vologda, Petrozavodsk,-, Ucraina – Odessa -, Estonia -Tallinn) ma anche in Italia, lavorando su testi di Pirandello, Gogol’, Lope De Vega, Calderon de la Barca, Pasolini, Brecht, Gozzi, Goldoni, Majakovskij e altri e anche su alcuni progetti puramente performativi.

Ha svolto attività di docenza di Storia dello spettacolo presso l’Università della Tuscia e presso il DAMS dell’Università della Calabria. Attualmente è docente di Storia dello spettacolo dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone.

Ha pubblicato diversi studi, soprattutto sul teatro russo, ma anche di teoria del dramma.

Dal 2009 dirige in Italia la compagnia POSTOP.