EXTRACURRICULARI / SUMMER SCHOOL / IN PRESENZA

SUMMER SCHOOL 2022

Il lavoro dell’attore: Il monologo (in presenza)

Corso di recitazione sul lavoro con le azioni fisiche e sull’analisi attiva del testo

EXTRACURRICULARI / SUMMER SCHOOL / IN PRESENZA

SUMMER SCHOOL 2022

Il lavoro dell’attore: Il monologo (in presenza)

Corso di recitazione sul lavoro con le azioni fisiche e sull’analisi attiva del testo

Il lavoro dell’attore: Il monologo (in presenza)

Parole come fili d’acciaio: il monologo in Samuel Beckett

Alla base del lavoro dell’attore c’è l’azione. Azione del corpo, azione della parola. Ciò a cui si mira sono un corpo e una voce allenati ad agire, un corpo e una voce che non cercano di imitare un momento di vita quotidiana, né di illustrare le parole di un testo, ma che partono da quelle parole per creare una nuova realtà, che nasce e vive sul palcoscenico. Questo è particolarmente vero nel caso del monologo, luogo in cui si concentrano in grande quantità idee, immagini e impulsi che l’attore deve riconoscere e saper mettere in vita. Questo corso vuole introdurre gli allievi alla capacità di estrarre e usare questa ricchezza.

a cura di Luciano Colavero

date: 4 - 9 luglio 2022

240 €

L'ammissione è a costo zero.
Il costo è di € 240
:
il pagamento si effettua tramite MAV o carta di credito contestualmente all'iscrizione (clicca per ulteriori informazioni: Modalità di pagamento).
Il nostro Ente non ha l'obbligo di emettere fatture: in caso si prega di farne richiesta al momento del pagamento e in ogni caso non oltre il termine del mese in cui questo viene effettuato.

Scadenza 31 maggio 2022 - procedura esclusivamente on line

Per iscriversi all'ammissione:
cliccare il link indicato (barra arancione), allegando CV (non solo relativo ad eventuali esperienze teatrali, ma generale) completo di foto tessera in PDF + breve lettera motivazionale in PDF.
La comunicazione dell'esito dell'ammissione avviene tramite email il 10 giugno 2022 circa.

Valutazione della documentazione presentata

L'ammissione avviene sulla base della documentazione presentata:
valutazione del CV + valutazione della lettera motivazionale + verifica ordine di arrivo dell'iscrizione all'ammissione completa e correttamente caricata.

Comunicazione ammessi: dal 10 giugno 2022 (email) /
Scadenza iscrizione corso per gli ammessi: 17 giugno 2022 (procedura esclusivamente on line)

Per iscriversi al corso:
effettuare l'iscrizione on line + il pagamento del corso, seguendo le istruzioni che si ricevono via email nella comunicazione di avvenuta ammissione.
E' previsto immediato subentro della lista d'attesa in caso di rinuncia o di non iscrizione entro i termini.

Frequenza: Obbligatoria

Si precisa che durante lo svolgimento del corso sarà necessario praticare le condizioni di distanziamento e prevenzione eventualmente in atto a luglio 2022.

Assenze: è necessario non avere superato il 25% del monte ore per ricevere l'attestato.

Non è possibile recuperare in alcun modo le assenze fatte, né come monte ore, né come contenuti. Si sconsiglia quindi l'iscrizione al corso se si sa di non poterlo frequentare nella sua interezza, lasciando il posto a chi invece è in grado di garantire la propria presenza a tutte le lezioni.

Si richiede la massima puntualità.
In caso di ritardo, per tutelare il lavoro in corso e gli allievi presenti, è facoltà del docente permettere l'accesso in sala subito o eventualmente alla prima pausa utile, ma non la partecipazione attiva alla lezione.

E' richiesta la completa disponibilità a preparare
tra una lezione e l'altra quanto eventualmente assegnato dal docente.

Contenuto

In questo corso si lavorerà su alcuni atti unici di Samuel Beckett scritti sotto forma di monologo: Non io e Di’ Joe per le attrici, Un pezzo di monologo per gli attori. Questi testi di Beckett, pieni di parole, dove i corpi sono ridotti all’immobilità, a una bocca che parla, a una voce fuori scena, hanno bisogno di un lavoro intensamente fisico. Per lavorare su questi testi si partirà dunque dal corpo, si faranno esercizi e giochi scenici che aiutino a mettere in azione la voce, a trovare il giusto ritmo per la parola. Poi si vedrà come ridurre il lavoro del corpo per mettere in primo piano l’azione vocale, seguendo in questo modo le indicazioni dell’autore.

Obiettivi

Il laboratorio si propone di condividere con gli allievi alcuni strumenti utili per analizzare un testo per l’azione, in modo tale da non trovarsi spaesati di fronte al testo di un monologo. Si propone inoltre di mostrare agli allievi alcune tecniche per trasformare l’analisi del testo in una proposta attiva per la scena, imparando a realizzare azioni che coinvolgano l’attore nella sua totalità, sostenute da una specifica energia e da precise immagini interiori. Vuole infine suggerire agli allievi dei modi per trovare la propria libertà all’interno delle regole della composizione drammaturgica e dell’azione proposte dall’autore.

Topic

  • Analisi del testo per l’azione
  • Struttura del monologo
  • Composizione della scena
  • Azioni, compiti, verbi
  • Volume dell’azione fisica e sua riduzione
  • Training
DSCF0247 ph Marina Alessi web