EXTRACURRICULARI / SUMMER SCHOOL / IN PRESENZA

ORE 10

SUMMER SCHOOL 2021

Chi è chi (live) - 2021

Workshop di recitazione: il lavoro dell’attore con il personaggio

EXTRACURRICULARI / SUMMER SCHOOL / IN PRESENZA

ORE 10

SUMMER SCHOOL 2021

Chi è chi (live) - 2021

Workshop di recitazione: il lavoro dell’attore con il personaggio

Chi è chi (live) - 2021

l'attore e il personaggio

Workshop intensivo sul lavoro dell’attore che mira a trasmettere i delicati processi di trasformazione di un personaggio in una persona viva, a partire dall’analisi della drammaturgia cui esso appartiene.

a cura di Sara Fenoglio, Patrizia Punzo

date: 12 - 17 luglio 2021

300 €

L'ammissione è a costo zero.
Il costo è di € 300
:
il pagamento si effettua tramite MAV o carta di credito contestualmente all'iscrizione (clicca per ulteriori informazioni: Modalità di pagamento).
Il nostro Ente non ha l'obbligo di emettere fatture: in caso si prega di farne richiesta al momento del pagamento e in ogni caso non oltre il termine del mese in cui questo viene effettuato.

Scadenza 14 giugno 2021 - procedura esclusivamente on line (comunicazione esito entro 21 giugno 2021)

Per iscriversi all'ammissione:
cliccare il link indicato (barra arancione), allegando CV, completo di foto tessera, in PDF + lettera motivazionale in PDF, entro il 14 giugno 2021.
La comunicazione dell'esito dell'ammissione viene ricevuta tramite email entro il 21 giugno 2021 circa.

Valutazione della documentazione presentata

L'ammissione avviene sulla base della documentazione presentata:
valutazione del CV + valutazione della lettera motivazionale + verifica ordine di arrivo dell'iscrizione all'ammissione completa e correttamente caricata.

Scadenza: 28 giugno 2021 (solo gli ammessi) - procedura esclusivamente on line

Per iscriversi al corso:
effettuare l'iscrizione on line + il pagamento del corso, seguendo le istruzioni che si ricevono via email nella comunicazione di avvenuta ammissione.
E' previsto immediato subentro della lista d'attesa in caso di rinuncia o di non iscrizione entro i termini.

Frequenza: Obbligatoria

Si rilascia attestato di frequenza.

Si precisa che durante lo svolgimento del corso sarà necessario praticare le condizioni di distanziamento in atto: indossare le mascherine, evitare assembramenti, presentare le autocertificazioni richieste e quant'altro.

Assenze: è necessario non avere superato il 25% del monte ore per ricevere l'attestato.

Non è possibile recuperare in alcun modo le assenze fatte, né come monte ore, né come contenuti. Si sconsiglia quindi l'iscrizione al corso se si sa di non poterlo frequentare nella sua interezza, lasciando il posto a chi invece è in grado di garantire la propria presenza a tutte le lezioni.

Si richiede la massima puntualità.
In caso di ritardo, per tutelare il lavoro in corso e gli allievi presenti, è facoltà del docente permettere l'accesso in sala subito o eventualmente alla prima pausa utile, ma non la partecipazione attiva alla lezione.

E' richiesta la completa disponibilità a preparare
tra una lezione e l'altra quanto eventualmente assegnato dal docente.

Descrizione e contenuti

C'è come un ponte, un filo che connette l'uomo alla vita del personaggio. L'arte dell'attore è come quella del traghettatore, un attraversamento che porta da una riva all'altra, da una realtà all'altra. Solo l'attore può passare dalla realtà della vita alla realtà scenica del dramma, è lui l'unico medium, solo l'attore può compiere questo attraversamento e lo fa servendosi della sua persona. Così il personaggio si trasforma in una persona. (Anatolij Vasil’ev)

Esistono due personalità distinte: quella dell'attore e quella del personaggio. Come è possibile farle incontrare? Durante il laboratorio cercheremo di capire, attraverso analisi teorica e pratica, che i personaggi agiscono proprio come le persone: sono carne viva, e sono imprescindibili dalla personalità dell’interprete. In questo senso il ricorso a clichés o a “trucchi del mestiere” non giova alla creazione del terreno per l’incontro con il personaggio, per il quale è necessaria, al contrario, l’apertura da parte dell’interprete, la sua disponibilità a mettere in gioco i suoi pensieri e le sue emozioni autentiche.

Attraverso la continua alternanza tra il lavoro sul testo, il training e l’improvvisazione, impareremo che “assumere” le circostanze e “giocare” con le circostanze di un personaggio sono due processi di lavoro diversi, che richiedono abilità diverse. Impareremo che recitare i personaggi di Shakespeare o Goldoni non è la stessa cosa di recitare i personaggi di Čechov. La loro interpretazione richiede qualità e processi differenti: “distanziamento consapevole” da un lato, e “immedesimazione psicologica” dall’altro. E noi cercheremo di attraversarli entrambi, coscienti di quanto sia indispensabile la disponibilità al gioco da parte dei partecipanti al laboratorio.

Obiettivi

Questo laboratorio vuole portare a saper distinguere almeno due piani di lavoro sul personaggio: quello riferito al vissuto psicologico e alle circostanze contingenti in cui si trova ad agire, e quello riferito a concetti durevoli più generali, a cui il personaggio fa riferimento e a cui è intimamente legato.

Dscf9487 Phmarinaalessi Web