EXTRACURRICULARI / SUMMER SCHOOL / MONOGRAFICI DIURNI

TECNICA E VITA

SUMMER SCHOOL 2020 ALLA SCUOLA PAOLO GRASSI

ll corpo in movimento come lettura del mondo interiore ed esteriore

Laboratorio di studio del Sistema Laban/Bartenieff

EXTRACURRICULARI / SUMMER SCHOOL / MONOGRAFICI DIURNI

TECNICA E VITA

SUMMER SCHOOL 2020 ALLA SCUOLA PAOLO GRASSI

ll corpo in movimento come lettura del mondo interiore ed esteriore

Laboratorio di studio del Sistema Laban/Bartenieff

ll corpo in movimento come lettura del mondo interiore ed esteriore

indagare il movimento (oltre il pericolo, oltre il limite dell'età)

Attenzione: aggiornamento 1 giugno 2020 - il corso non avrà luogo causa difficoltà post-emergenza.

Un lavoro sul corpo, le Qualità di Energia e l’espressione nello spazio, per arrivare a far comunicare ed armonizzare impulsi interni e impulsi esterni. Quando ci sentiamo in pericolo, la cosa immediata da fare è proteggersi, dopodiché viene tutto il resto. Come dice Laban, abbiamo in noi l'istinto per la Stabilità (protezione, difesa) e quello per la Mobilità (dinamicità, ricerca esplorazione, rischio), nella prospettiva di trovare un equilibrio tra i due.

a cura di Associazione Thymos

date: 20 - 25 luglio 2020

300,00 €

L'ammissione è a costo zero.
Il costo è di € 300
:
il pagamento si effettua tramite MAV o carta di credito contestualmente all'iscrizione (clicca per ulteriori informazioni: Modalità di pagamento).
Il nostro Ente non ha l'obbligo di emettere fatture: in caso si prega di farne richiesta al momento del pagamento e in ogni caso non oltre il termine del mese in cui questo viene effettuato.

Scadenza 22 giugno - procedura esclusivamente on line (comunicazione esito entro il 29 giugno)

Per iscriversi all'ammissione:
cliccare il link indicato (barra arancione), allegando CV, completo di foto tessera, in PDF + lettera motivazionale in PDF.
La comunicazione dell'esito dell'ammissione viene ricevuta tramite email entro il 29 giugno 2020 circa.

Valutazione della documentazione presentata

L'ammissione avviene sulla base della documentazione presentata:
valutazione del CV + valutazione della lettera motivazionale + verifica ordine di arrivo dell'iscrizione all'ammissione completa e correttamente caricata.

Scadenza: 5 luglio (solo gli ammessi) - procedura esclusivamente on line

Per iscriversi al corso:
effettuare l'iscrizione on line + il pagamento del corso, seguendo le istruzioni che si ricevono via email nella comunicazione di avvenuta ammissione.
E' previsto immediato subentro della lista d'attesa in caso di rinuncia o di non iscrizione entro i termini.

Frequenza: Obbligatoria

Data l'emergenza in corso, non siamo in grado di garantire al momento della pubblicazione se il corso avrà luogo regolarmente e negli orari previsti, o se subirà modifiche orarie o cancellazione. E' nostra intenzione poterlo attuare così come descritto e ci auguriamo che la nostra sede per le date previste sia raggiungibile e accessibile. Gli iscritti all'ammissione saranno aggiornati sull'evolversi della situazione. Inoltre si precisa che in caso svolgimento sarà necessario praticare le condizioni di distanziamento eventualmente in atto - mascherine e quant'altro.

Si rilascia attestato di frequenza.
Assenze: è necessario non avere superato il 25% del monte ore per ricevere l'attestato.

Non è possibile recuperare in alcun modo le assenze fatte, né come monte ore, né come contenuti. Si sconsiglia quindi l'iscrizione al corso se si sa di non poterlo frequentare nella sua interezza, lasciando il posto a chi invece è in grado di garantire la propria presenza a tutte le lezioni.

Si richiede la massima puntualità.
In caso di ritardo, per tutelare il lavoro in corso e gli allievi presenti, è facoltà del docente permettere l'accesso in sala subito o eventualmente alla prima pausa utile, ma non la partecipazione attiva alla lezione.

E' richiesta la completa disponibilità a preparare
tra una lezione e l'altra quanto eventualmente assegnato dal docente.

Obiettivi

Thymos propone un percorso che parte dal movimento ed arriva ad un’integrazione tra corpo e mente, tra pensiero e azione, tra teoria e pratica. Il corso mira all’acquisizione di strumenti utili a una creazione espressivo-poetica, ad una capacità di relazionarsi allo spazio e agli altri con piena consapevolezza. Il sistema è un vero e proprio linguaggio, una grammatica del movimento. Ci sono cose che si possono immaginare, sognare, percepire e c’è un modo per dargli vita, con il corpo e far si che il movimento segua la strada immaginata, partendo dallo spazio ristretto di una sedia o di uno spazio piccolo fino ad arrivare ad espandersi in uno spazio molto piu’ grande, uno spazio senza limiti.

Gli allievi impareranno a conoscere i propri strumenti creativi come ad esempio le Qualità di Energia (categorie Labaniane di Peso, Spazio, Tempo, Flusso); arriveranno inoltre a percepire una maggiore integrazione e connessione di tutte le parti del corpo, secondo i principi di Bartenieff (seguendo gli Schemi di Connessione e i Modelli Evolutivi) tanto da poter sentire i cambiamenti nella qualità del proprio movimento: nella stabilità, nell’equilibrio, nel radicamento e nella spinta, nella proiezione nello spazio, in dinamica e nella maggior mobilità di tutte le parti del corpo, mantenendo una forte connessione con il centro.

Contenuti

Il nostro esprimerci con il corpo attraverso azioni, movimenti, espressioni del volto, racconta bisogni, desideri, interazioni.

Dall'istinto primordiale della "protezione", all'esplorazione di ciò che ci circonda, all'interpretazione dei segnali che giungono dal mondo esterno, il nostro corpo è il mezzo primario di conoscenza, che ci permette di prendere decisioni sul nostro agire.

Attraverso il Sistema Laban/Bartenieff possiamo identificare quegli elementi della nostra comunicazione corporea che hanno a che fare con bisogni primari, attività quotidiane, creazioni artistiche. A volte questi elementi sono molto simili anche se usati per esprimere esigenze diverse.

Che meccanismi mettiamo in atto per proteggerci o per esplorare il mondo circostante? Dal mondo esterno percepiamo segnali che stimolano determinate reazioni che potenzialmente possono portarci verso l'interno o verso l'esterno. Possiamo renderci consapevoli di questi meccanismi e reazioni con lo studio dei Bartenieff Fundamentals. Il bisogno di protezione/difesa è fondamentale.

Quando non siamo o non ci percepiamo in pericolo e ci possiamo avventurare nell'esplorazione del mondo circostante e nelle interazioni con gli altri, c'è una continua comunicazione tra interno ed esterno, che è anche uno dei temi fondamentali del Sistema: ”Inner/Outer".

Si entra qui anche nel mondo dell'interpretazione, uno stesso segnale può essere percepito in modi diversi, e per capire questa diversità dovremo indagare il nostro modo di percepire le cose, le nostre preferenze espressive, le nostre specialità, il nostro temperamento individuale.

Risultati previsti

Dare voce e corpo agli impulsi interni, al sogno, all’immaginazione per essere padroni del proprio movimento e dargli vita.

L'espressione creativa spesso risulta essere un bisogno, qualcosa che nasce dall'interno e che trova una strada verso l'esterno. Tutto questo va praticato fisicamente, come suggerisce Laban nel suo libro Choreutics in cui scrive: "Possiamo imparare a leggere le evoluzioni dei nostri movimenti e azioni come un copione, nel momento in cui acquisiamo un certo grado di esperienza coreutico-motoria…”.

Dscf2113 Phmarinaalessi Web