SUMMER SCHOOL / PLURIDISCIPLINARI

Lavori individuali

studio di monologhi e dialoghi

SUMMER SCHOOL / PLURIDISCIPLINARI

Lavori individuali

studio di monologhi e dialoghi

Lavori individuali

Date del corso: 16 - 28 luglio 2018

a cura di staff docenti corsi Serali e Open class della Scuola Paolo Grassi

Dscf9762 Phmarinaalessi Web

Si lavorerà su monologhi e scene esemplificative per stabilire i passi chiave del lavoro individuale necessario alla preparazione di un 'pezzo': analisi del testo, cenni di training vocale e fisico specifici, costruzione dell'immaginario, messa in piedi e nello spazio, relazione con il partner, elementi di costruzione del personaggio, arco interpretativo. N.B. Si fa presente che l'eventuale brano o brani preparati durante il seminario non potranno essere presentati alla selezione d'ammissione per la Scuola Paolo Grassi.

Seminario intensivo di recitazione sulla preparazione tipo per lo studio e l'interpretazione di un 'pezzo' teatrale (monologo e/o scena).

Dicono di questo corso, giunto alla sua ottava edizione, gli allievi che lo hanno frequentato:

Quali argomenti e contenuti del corso ti hanno appassionato di più?
Mi è piaciuto soprattutto come le varie lezioni fossero profondamente connesse tra loro; primo fra tutti lo sviluppo del contatto col proprio corpo e respiro, che è stato poi fondamentale nello studio di monologhi e dialoghi. Mi porto a casa anche due metodi per analizzare il testo, che sicuramente mi accompagneranno d'ora in poi. Mi hanno aiutato a affrontare monologhi e dialoghi in maniera più puntuale e di conseguenza meno ansiosa. Diciamo che ho dei punti fermi, ora, per non perdere di vista mai la direzione.
La conoscenza di nuovi metodi di analisi.
Il training vocale della mattina , l'analisi e lo studio approfondito delle opere studiate.
La precisione dei metodi proposti.
La consapevolezza di sè e della propria voce trattata durante il training.
Insegnamento di un metodo efficace da poter sviluppare anche individualmente. Ricerca delle proprie emozioni, stimoli continui per trovare la consapevolezza del proprio corpo e della propria voce.

Che cosa ritieni di aver maggiormente imparato rispetto alle finalità prefissate del corso?
A conoscere ciò che c'è dentro di me per poterlo riportare in scena nei personaggi, a lasciarmi andare di più e a lavorare autonomamente sui testi.
A non preoccuparmi degli altri.
Ho consolidato le conoscenze acquisite nel Propedeutico invernale e imparato il metodo di analisi della scena/monologo.
Ho imparato due metodi di analisi del testo molto validi; e ho imparato a dialogare con il mio corpo, quindi senza bloccarlo ma facendolo esprimere attraverso il respiro.
come andare a lavorare su un monologo o un dialogo.
Ad utilizzare molto meglio la mia voce e ho appreso due nuovi metodi di analisi rispettivamente per dialogo e monologo.
La relazione.
Metodi per affrontare monologhi e dialoghi.
Capacità di ascolto, collaborazione, nuova metodologia da seguire, capacità evocativa delle immagini e degli stimoli emotivi.

Questa esperienza ha contribuito alla tua crescita personale? Se sì come?
Mi ha dato strumenti per essere più libero nel processo creativo e mi ha aiutato ad essere più vero.
Quest'esperienza mi ha ulteriormente aperto gli orizzonti sul mondo del teatro e sulle sue infinite possibilità, facendomi provare ancora più entusiasmo per quello che faccio.
Mi ha messo di fronte alla realtà accademica, facendomi effettivamente capire il lavoro che richiede.
Mi ha permesso di capire i miei punti di forza e dove invece ho bisogno d'insistere a lavorare.Le richieste sincere dei docenti per il lavoro attoriale vanno a influenzare anche la crescita formativa della persona. Ciò che impari nel palco se ha un livello di verità elevato è ricchezza da portare nella vita di ogni giorno.
Finalmente ho iniziato a provare affezione per un qualcosa, ho incontrato persone con le quali rapportarmi su argomenti a me tangenti, e mi sono radicato su questa terra, pronto a crescere, finalmente.

590,00 €

Iscriversi all’ammissione cliccando sul link a destra 'ISCRIZIONE ALL'AMMISSIONE (a costo zero)'; caricare LETTERA MOTIVAZIONALE e CV in formato PDF. In assenza di materiale, la candidatura si considera nulla (non si accettano documenti inviati via mail). Scadenza 11 giugno 2018 ore 19.00. Determinante è altresì l’ordine di arrivo della domanda completa e correttamente caricata. La commissione si riserva di chiudere le iscrizioni anticipatamente, qualora siano pervenute un numero di domande di partecipazione sufficienti e valide alla formazione della classe. La Segreteria comunicherà i nomi degli ammessi in data 18 giugno e l’iscrizione, con relativo pagamento, dovrà essere effettuata ENTRO E NON OLTRE il 22 giugno, pena esclusione. Copia di avvenuto pagamento deve essere inviato via mail alla segreteria.

Si ricorda che la Lettera Motivazionale deve essere breve e specifica per il corso che si intende frequentare (1500 battute spazi inclusi max). In essa devono essere descritti, a propri insindacabile giudizio e sensibilità individuale: eventuali interessi maturati e/o competenze già acquisite nel settore o nella singola disciplina a cui si è interessati (cosa si è visto/letto e/o cosa si è fatto), obbiettivi formativi (cosa si vuole imparare) e finalità (a quale scopo futuro), che portano a chiedere l'ammissione al corso. Se si fa richiesta di ammissione a più corsi ogni lettera sarà compilata con esattezza per ciascun corso a cui ci si iscrive e non potrà essere la stessa. Dovrà inoltre recare al suo interno l'indicazione degli altri corsi per i quali si concorre. I CV senza foto non verranno presi in considerazione. Ogni iscrizione va considerata singolarmente e dovrà avere allegata tutta la documentazione richiesta.