EXTRACURRICULARI / LE PALESTRE DELLA CREAZIONE / ONLINE

PALESTRE

LE PALESTRE DELLA CREAZIONE 2020-21 (ONLINE)

La Palestra della scrittura 2020-21 (online)

Corso annuale per allenarsi sulla scrittura teatrale

EXTRACURRICULARI / LE PALESTRE DELLA CREAZIONE / ONLINE

PALESTRE

LE PALESTRE DELLA CREAZIONE 2020-21 (ONLINE)

La Palestra della scrittura 2020-21 (online)

Corso annuale per allenarsi sulla scrittura teatrale

La Palestra della scrittura 2020-21 (online)

Approfondire la teoria e allenare la pratica della scrittura per il teatro

La Palestra della scrittura è il luogo dove apprendere gli strumenti tecnici che servono a scrivere un testo teatrale. E' un luogo dove fare esercizio e dare continuità nel tempo alla pratica individuale della scrittura. E' il luogo dove allenarsi a inventare contenuti originali, superando la sindrome da pagina bianca, l'autoreferenzialità, e i “blocchi dello scrittore”.

Si tratta di un corso annuale, articolato in tre moduli, formulato per essere affrontato più volte nel tempo. Ogni modulo prevede quattro argomenti teorici di approfondimento e otto appuntamenti di allenamento, dove i partecipanti, guidati dall'insegnante, potranno allenarsi con esercizi graduali divisi in due livelli di apprendimento. La Palestra offre la possibilità sia a chi muove i primi passi nella scrittura teatrale, che, a chi la frequenta per mestiere, di apprendere e progredire attraverso una proposta didattica modulare, continua tiva e sempre aggiornata.
E' indicato per tutti gli interessati alla disciplina, sia per chi muova i primi passi nell'ambito della scrittura per il teatro, sia per chi abbia già un'eperienza pregressa e desideri aggiornarsi e allenarsi per padroneggiare sempre meglio la disciplina.
Non è obbligatorio iscriversi a tutti e tre i moduli, così come è possibile essere ammessi anche direttamente al secondo o al terzo (previa visione della documentazione richiesta).

a cura di Giulia Tollis

date: 9 febbraio - 28 maggio 2021

210 € ciascun modulo
567 € opzione 3 moduli

Il costo di un singolo modulo (base o avanzato) è di € 210:
il pagamento si effettua tramite MAV o carta di credito contestualmente all'iscrizione (clicca per ulteriori informazioni: Modalità di pagamento).
Il nostro Ente non ha l'obbligo di emettere fatture: in caso si prega di farne richiesta al momento del pagamento e in ogni caso non oltre il termine del mese in cui questo viene effettuato.

Se ammessi, all'atto dell'iscrizione si può scegliere l'opzione 3 moduli: € 567 (10% di sconto): frequenza da dicembre 2020 a maggio 2021.

Scadenza modulo 1: 2 novembre 2020 (iscrizioni chiuse) - Scadenza 2: 12 gennaio 2021 (iscrizioni chiuse) - Scadenza 3: 12 marzo 2021 (iscrizioni aperte) - procedura esclusivamente on line

La Palestra non prevede un'ammissione vera e propria, ma una distribuzione nei due livelli a seconda sia della richiesta del partecipante che della valutazione della docente.
Per preiscriversi cliccare il link indicato (barra arancione).
Base: preiscrizione + documentazione / Avanzato: preiscrizione + documentazione

Per l'inserimento nel livello avanzato valutazione della documentazione presentata

Si chiede di allegare CV discorsivo (max 1 cartella) + lettera di motivazione (max 1 cartella), nella quale indicare il livello che si desidera frequentare

Comunicazione livelli modulo 1: dal 9 novembre 2020 (email) / modulo 2: dal 19 gennaio 2021 / modulo 3: dal 19 marzo 2021
Scadenza iscrizione modulo 1: 17 novembre 2020 / modulo 2: 26 gennaio 2021 / modulo 3: 26 marzo 2021 (procedure esclusivamente on line)

Per iscriversi (aperte iscrizioni al modulo 1):
effettuare l'iscrizione on line + il pagamento del modulo, seguendo le istruzioni che si ricevono via email nella comunicazione di avvenuta ammissione.
E' previsto immediato subentro della lista d'attesa in caso di rinuncia o di non iscrizione entro i termini.

La frequenza è online su piattaforma Zoom. Si consiglia di scaricare l'app ed è preferibile seguire su computer. E' tuttavia possibile collegarsi anche con device.

Descrizione

La Palestra della scrittura teatrale nasce dall'intuizione di dare spazio e tempo alla pratica della scrittura. Scrivere è un atto individuale, spesso, ma questo non significa che debba essere un atto solitario. Il corso si propone come uno spazio di condivisione in cui un gruppo acquisisce degli strumenti teorici da applicare nella pratica individuale della scrittura. Teoria e pratica vengono processati dal singolo, nel contesto di una classe di lavoro che si confronta reciprocamente, sotto la guida della docente. In questo spazio ogni partecipante può trovare delle masterclass teoriche e degli allenamenti per cimentarsi con la pratica della scrittura. Il corso annuale, nella sua completezza, prevede tre moduli. Ogni modulo comprende 4 masterclass teoriche e 8 incontri di allenamento, 4 di livello base e 4 di livello avanzato.La palestra è pensata, infatti, per garantire due classi di lavoro di livelli differenti per gli allenamenti. Sono previsti esercizi progressivi e differenziati a seconda del livello di ammissione dei partecipanti. Oggetto di ogni allenamento sarà uno dei topic teorici affrontati nella masterclass. Gli allenamenti del livello base sono pensati per chi desidera cimentarsi con la scrittura teatrale e non ha competenze pregresse in merito, per chi conosce il teatro solo come spettatore o vuole affacciarsi a questa disciplina dalla parte di chi scrive. Gli allenamenti avanzati sono pensati per chi ha già delle conoscenze pregresse teoriche e pratiche nel campo della scrittura per il teatro, ma desidera approfondire o riaffrontare alcuni argomenti fondanti della disciplina, attraverso nuovi esempi e nuovi esercizi. La palestra della scrittura offre l'opportunità di frequentare un singolo modulo o di continuare la formazione di modulo in modulo, moltiplicando le ore dedicate alla scrittura. Si impara a scrivere solo se si continua a scrivere, applicando delle regole ferree all'istinto di raccontare storie in libertà. Il limite è il migliore alleato della scrittura, in generale, e, in particolare, della scrittura per il teatro.

Obiettivi

Fornire ai partecipanti gli strumenti per padroneggiare la grammatica della scrittura teatrale e suggerire un metodo di lavoro replicabile anche in autonomia.

Nello specifico il corso si propone di:

  • Presentare gli elementi che costituiscono la grammatica della drammaturgia
  • Trasmettere strumenti tecnici che servono per costruire un testo teatrale efficace
  • Mostrare le regole della scrittura teatrale a partire da testi di esempio e fornire indicazioni tecniche su come applicare queste regole alle proprie idee originali
  • Fornire strumenti di autovalutazione per testare l'efficacia della propria scrittura
  • Trasmettere una metodologia di lavoro che possa essere applicata in autonomia dai partecipanti anche dopo la conclusione del corso

Topic

Topic modulo 1 – La grammatica della scrittura teatrale

  • Masterclass 1: ambientazione_tempo e spazio dell'azione drammatica;
  • Masterclass 2: personaggio_il protagonista della scrittura drammatica;
  • Masterclass 3: conflitto_desiderio vs dovere;
  • Masterclass 4: azione drammatica_la logica delle conseguenze

Topic modulo 2 – Il corpo del testo teatrale

  • Masterclass 1: struttura del testo drammatico_l'organizzazione delle informazioni;
  • Masterclass 2: evoluzione drammatica_polarizzare il personaggio, la scena, il testo;
  • Masterclass 3: monologhi_punti di vista, recettori e funzioni
  • Masterclass 4: dialoghi_sistemi di valori a confronto

Topic modulo 3 – La creazione del testo teatrale

  • Masterclass 1: l'idea e le fonti_la scintilla della creazione teatrale
  • Masterclass 2: composizione e montaggio_organizzare le scene
  • Masterclass 3: la voce del personaggio_lingua e linguaggio
  • Masterclass 4: il pubblico_i destinatari del testo teatrale

Fruizione dei moduli

La Palestra si terrà on-line, attraverso la piattaforma Zoom. I partecipanti incontreranno la docente in una stanza virtuale. Le materclass saranno accompagnate da materiale di supporto della lezione che la docente condividerà con i partecipanti grazie agli strumenti della piattaforma, in primis la condivisione dello schermo e la chat. Gli stessi partecipanti potranno condividere i loro esercizi con la docente e il gruppo attraverso la piattaforma. Tutti i materiali didattici saranno archiviati e condivisi per il tempo del corso attraverso uno spazio di archiviazione condiviso accessibile in modalità on-line. La funzionalità breakout rooms della piattaforma consentirà alla docente di creare delle stanze separate per creare sottogruppi di lavoro durante gli allenamenti.

Struttura del corso e della lezione

Nella masterclass teorica la docente inquadrerà ai partecipanti l'argomento previsto attraverso contributi teorici tecnici ed esempi di autori classici, moderni e contemporanei appositamente selezionati. Nelle due serate di allenamento i partecipanti si eserciteranno con esercizi guidati e progressivi (per complessità e durata) a mettere in pratica le informazioni teoriche apprese nella masterclass. Gli esempi utilizzati serviranno da ispirazione e diventeranno materiale utile di lavoro per gli esercizi. Importante: gli esercizi sono replicabili e possono essere oggetto di diverse stesure. Gli esercizi saranno commentati in classe dalla docente e alcuni saranno oggetto di confronto anche tra i partecipanti. Sono previsti anche strumenti e tecniche di autovalutazione.

Per i partecipanti del livello base la partecipazione alle masterclass e agli allenamenti base è obbligatoria, mentre possono partecipare in maniera facoltativa agli allenamenti avanzati.

Per i partecipanti del livello avanzato la partecipazione alle masterclass e agli allenamenti avanzati è obbligatoria, mentre possono partecipare in maniera facoltativa agli allenamenti base.

Risultati previsti

  • Scoprire e riconoscere gli elementi che costituiscono la grammatica della drammaturgia
  • Apprendere e applicare gli strumenti tecnici che servono per costruire un testo teatrale efficace
  • Comprendere le regole della scrittura teatrale e applicarle alle proprie idee originali, con constanza e metodo
  • Acquisire competenze tecniche specifiche per autovalutare l'efficacia della propria scrittura
  • Scrivere con continuità applicando un metodo non empirico: partecipanti alla fine del corso avranno appreso tecniche generali che potranno applicare a progetti specifici e saranno in grado di riconoscere e replicare le tappe di lavoro generali alla base della composizione di un testo teatrale.

Acquisizione di abilità artistiche o creative

Imparare a leggere criticamente un testo teatrale e a osservare uno spettacolo dal punto di vista della drammaturgia. Riconoscere modelli drammaturgici differenti per struttura, genere, linguaggio. Allenare la propria creatività e darle senso e forma attraverso la pratica della scrittura teatrale. Migliorare la propensione all'ascolto e al lavoro di gruppo. Imparare a formulare sempre nuove proposte e a sottoporle al giudizio di terzi. Allenarsi a formulare feedback costruttivi in relazione al lavoro di scrittura del gruppo di partecipanti al corso.

Risoluzione problemi blocchi artistici o creativi

La specificità del corso permette ai partecipanti di allenare la propria creatività mettendola però al servizio di una forma. Le regole previste nella grammatica della scrittura teatrale non permettono una sperimentazione generica, prevedono di essere comprese, rispettate e replicate.
I partecipanti durante tutto il percorso, guidati dalla docente, saranno chiamati a scrivere osservando due principi cardine della scrittura teatrale, quello dell'efficacia e della dicibilità.

...e infine

“In questi 8 anni di collaborazione con la Scuola, mi sono chiesta diverse volte perché mi entusiasma insegnare e mi sono risposta che praticare l'insegnamento migliora il mio lavoro di drammaturga. Questo perché le persone che incontro nei miei corsi, studenti, appassionati di teatro, scrittori amatori, neofiti della scrittura teatrale, contaminano con i loro pensieri e le loro parole la mia professione, mi mettono di fronte a nuovi sguardi, pratiche e possibilità, e mi portano a chiedermi, sempre più spesso, “Perchè il teatro?” e a darmi, ogni tanto, delle buone risposte.”

Giulia Tollis

Bw Tollis 3