EXTRACURRICULARI / SERALI E OPEN CLASS / IN PRESENZA

EX-TRA

Io sono... la mia voce, il mio corpo, la mia immaginazione (in presenza)

Laboratorio teatrale per alunne e alunni di scuola primaria

EXTRACURRICULARI / SERALI E OPEN CLASS / IN PRESENZA

EX-TRA

Io sono... la mia voce, il mio corpo, la mia immaginazione (in presenza)

Laboratorio teatrale per alunne e alunni di scuola primaria

Io sono... la mia voce, il mio corpo, la mia immaginazione (in presenza)

Giocare, narrare, interpretare

Il laboratorio teatrale della Scuola Paolo Grassi è destinato ad alunne ed alunni delle classi 4ª e 5ª delle scuole primarie e nasce dalla collaborazione tra la Scuola di Teatro e l'ICS Barozzi di Milano. Aperto a tutti i bambini interessati, il corso consente di esplorare le discipline teatrali di voce, movimento, e recitazione per esprimersi, creare, narrare e scoprire l'altro da sé.
E' destinato sia a quei bambini che già sognano lo spettacolo, che a quelli molto timidi e sensibili che desiderano migliorare come stare con sé stessi e con i propri coetanei, che a quelli pieni di fantasia e stra-amanti delle storie, che infine a quelli sempre carichi di energia, incapaci di stare 'zitti e fermi' e pronti a 'scoppiare di vita' in ogni istante. Alunne e alunni delle primarie Barozzi godono di agevolazioni sulla quota.

a cura di Alberto Soncini, Erika Marino, Eva Martelli

date: 2 novembre 2022 - 3 maggio 2023

310 € 248 per le/gli alunne/i delle primarie ICS Barozzi - Milano

L'ammissione è a costo zero.
Il costo del corso è di € 310
:
il pagamento si effettua tramite MAV o carta di credito contestualmente all'iscrizione (clicca per ulteriori informazioni: Modalità di pagamento).
Il nostro Ente non ha l'obbligo di emettere fatture: in caso si prega di farne richiesta al momento del pagamento e in ogni caso non oltre il termine del mese in cui questo viene effettuato.

Le alunne e gli alunni iscritti all'ICS Barozzi (primarie di Via Bocconi e Via Giulio Romano) godono del 20% di sconto sul totale (quota € 248).

Scadenza 10 ottobre 2022 - procedura esclusivamente on line

Per iscriversi all'ammissione:
cliccare il link indicato (barra arancione).
Attenzione: indicare nelle note se il candidato sia allievo dell'ICS Barozzi.

La comunicazione dell'esito dell'ammissione avviene tramite email l'11 ottobre 2022 circa.

Ordine di arrivo delle domande. Equa ripartizione tra bambine e bambini

Verifica ordine di arrivo dell'iscrizione all'ammissione

Comunicazione ammessi: dall'11 ottobre 2022 (email) -
Scadenza iscrizione corso per gli ammessi: 17 ottobre 2022 (procedura esclusivamente on line)

Per iscriversi al corso:
effettuare l'iscrizione on line + il pagamento del corso, seguendo le istruzioni che si ricevono via email nella comunicazione di avvenuta ammissione.
E' previsto immediato subentro della lista d'attesa in caso di rinuncia o di non iscrizione entro i termini.

Frequenza: Obbligatoria

Si rilascia attestato di frequenza (necessaria la presenza dell'85% del monte ore).

Le bambine e i bambini saranno accolti all'orario di inizio della lezione all'ingresso dell'ICS Barozzi plesso Bocconi e accompagnati nell'aula dove si terrà il corso.

Descrizione generale

Il laboratorio sarà strutturato in tre blocchi di lavoro propedeutici gli uni agli altri ciascuno collegato ad una differente disciplina.

Il primo blocco di sette lezioni riguarderà l'educazione vocale.
Il secondo blocco, sempre di sette lezioni, il movimento espressivo.
Il terzo, sviluppato in nove incontri, l'interpretazione.
Gioco, esplorazione, lavoro sul ritmo, sullo spazio, su se' e l'altro da sé condurranno ad acquisire alcune competenze di base relative al 'saper stare sulla scena' (in senso ampio). Un po' come nel finale di Pinocchio: non più un burattino mosso dagli altri e limitato dal suo corpo, ma un bambino 'superaccessoriato' (per parlare 'moderno') a proprio agio con il movimento, felice di usare la sua voce e in grado di dire piccoli testi con più abilità e risonanza.

Non sono previsti saggi-spettacolo finali. Ultimo incontro: possibile lezione aperta.

Voce

Descrizione
"
Proporre di lavorare sulla Voce con l’infanzia, per me, significa giocare insieme alla scoperta delle possibilità espressive della voce stessa in una dimensione ampia e informale, dove Voce può essere suono ma anche rumore, narrazione e canto, e, insieme al ritmo, diventare musica; un approccio che nasconde la tecnica attraverso la curiosità di esplorare, invitando gli allievi ad esprimere loro stessi, giocando.

Obiettivi
Ogni lezione sviluppa un tema di lavoro sulla Voce attraverso giochi ed esercizi, a partire da una parte introduttiva che comprenda:

  • elementi di respirazione
  • riscaldamento fisico-vocale

Contenuti possibili

  • voce e ritmo
  • dinamiche della voce (altezza, intensità, tempo)
  • canto
  • voce espressiva (vocalizzazione libera o guidata con immaginario)
  • esplorazione dei risuonatori della voce attraverso micropersonaggi
  • narrazione (storie a più voci, improvvisazione)"

Alberto Soncini

Movimento

Descrizione
"Le lezioni di movimento rivolte a piccolissimi uomini e donne sarà un percorso attraverso il quale, lezione dopo lezione, scopriremo come sia facile, bello, divertente e anche serio, raccontare 'storie senza parole' attraverso un salto, una corsa, una capriola, un passo di danza, o un gesto. E come sia importante tornare a stare vicini gli uni agli altri dopo il lungo periodo di separazione fisica che abbiamo passato.

Contenuti possibili

  • Salti
  • Capriole
  • Discese al pavimento e risalite
  • Esercizi sul ritmo
  • Passi coreografici e gesti espressivi

Obiettivi
Il laboratorio di movimento ha come obiettivo principale quello di 'riprendersi il corpo' dopo più di due anni in cui DISTANZA era stata la (giusta) parola d'ordine, e attraverso ciò farlo esplorare, scoprire e arrivarne a valorizzare le potenzialità espressive.
Attraverso il gioco e mediante esercizi individuali e di gruppo, ci si propone di sperimentare elementi tecnici che possano essere i primi passi dello stare in scena per chi già ne manifesta il desiderio, e più in generale un modo di vivere il proprio corpo anche fuori dalla scena con armonia, disinvoltura, e perché no? con gioia: perché anche il corpo, tutto, 'sorride' se si carpisce il segreto di come farglielo fare."

Erika Marino

Recitazione

Descrizione
Si lavorerà sul diventare altro da sé come strumento per conoscere meglio sé stessi e le proprie possibilità creative di movimento, voce, narrazione, interpretazione. Attraverso esercizi di percezione, sensoriali (improvvisazioni strutturate), fisici e vocali i giovanissimi allievi saranno condotti a sperimentare le loro possibilità espressive per arrivare a porre le basi di un “Personaggio”, diverso da loro ma che parta da loro stessi.
Si utilizzerà come riferimento il testo di "Il padrone della luna", tratto e adattato da: G. Rodari, Fiabe lunghe un sorriso, Editori Riuniti, Roma, 1987).

Obiettivi

  • acquisire alcune consapevolezze su respiro, corpo, voce, emozioni ed espressività naturale
  • conoscere ed accogliere la propria sfera emotiva; saperla gestire per narrare e dire il testo di riferimento
  • migliorare la relazione con gli altri e con il materiali creativo
  • acquisire le basi per una presenza 'consapevole' (essere lì, di fronte a tutti, e non avere paura, chiudendosi o iperagitandosi)

Eva Martelli

Adolescenti DSCF6676 ph Marina Alessi web