EXTRACURRICULARI / SERALI E OPEN CLASS / ONLINE

EX-TRA 2021-22

Metamorfosi 2021-22 (online)

Corso di recitazione su testi di prosa poetica

EXTRACURRICULARI / SERALI E OPEN CLASS / ONLINE

EX-TRA 2021-22

Metamorfosi 2021-22 (online)

Corso di recitazione su testi di prosa poetica

Metamorfosi 2021-22 (online)

Dalla lettura performativa alla recitazione attraverso lo studio de “Le Metamorfosi” di Ovidio

Il cambiamento come possibilità. La possibilità del cambiamento -
Il corso approfondisce e studia a livello performativo il testo delle Metamorfosi di Ovidio. Visto l’interesse e l’adesione al corso online dell’aprile 2021, in piena terza ondata pandemica, ci si è resi conto che la parola Metamorfosi è stata declinata dall’ormai lontano febbraio 2020 in vari modi e in varie discipline e che ha prodotto risonanze collettive e individuali. Tutti ci siamo infatti adattati a cambiare in corsa le nostre giornate, i nostri lavori, i nostri svaghi, i rituali delle nostre vite quotidiane. Il testo si è rivelato e si rivela quindi oltremodo attuale e fecondo sia per studiare recitazione, che per elaborare esperienze e sensazioni del vissuto intenso e 'straordinario' del periodo attuale.

Attraverso Ovidio si vuole mettere in voce e in scena nuove figure mitiche che hanno subìto o scelto il percorso di metamorfosi, favorendo la creatività del proprio pensiero e del proprio immaginario. Ci si affiderà alla musica delle parole e all’ascolto musicale vero e proprio di brani che faranno da catalizzatori e ispireranno il lavoro di ogni allievo. Non mancheranno i riferimenti alla storia dell’arte e alla grande letteratura europea attraverso la rivisitazione del Mito che è stata fatta nel corso dei secoli a cominciare da Shakespeare e arrivando agli autori più vicini a noi. Il Mito greco (raccontato a noi dal latino Ovidio) mantiene intatte la sua potenza e la sua vivacità e non ci chiede che di essere da noi reinterpretato alla luce di questo nuovo periodo storico e sociale in cui siamo totalmente immersi, un periodo che spesso ci fa paura, ma che è denso di promesse e di novità.

Il corso è diretto a partecipanti di tutte le età, non professionisti e principianti professionisti, che abbiano voglia di ancorarsi a un testo chiave della letteratura mondiale per sperimentare e liberare la propria espressività corporea e vocale.

a cura di Francesca Gatto

date: 28 gennaio - 4 marzo 2022

180 €

L'ammissione è a costo zero.
Il costo del corso è di € 180
:
il pagamento si effettua tramite MAV o carta di credito contestualmente all'iscrizione (clicca per ulteriori informazioni: Modalità di pagamento).
Il nostro Ente non ha l'obbligo di emettere fatture: in caso si prega di farne richiesta al momento del pagamento e in ogni caso non oltre il termine del mese in cui questo viene effettuato.

Scadenza 10 gennaio 2022 - procedura esclusivamente on line

Per iscriversi all'ammissione:
cliccare il link indicato (barra arancione), allegando CV (non solo relativo ad eventuali esperienze teatrali, ma generale), completo di foto tessera, in PDF + breve lettera motivazionale in PDF.
La comunicazione dell'esito dell'ammissione avviene tramite email il 13 gennaio 2022 circa.

Valutazione della documentazione presentata

L'ammissione avviene sulla base della documentazione presentata:
valutazione del CV + valutazione della lettera motivazionale + verifica ordine di arrivo dell'iscrizione all'ammissione completa e correttamente caricata. Nella lettera motivazionale devono essere descritti prevalentemente i propri obiettivi formativi: cosa ci prefigge di imparare e perché.

Comunicazione ammessi: dal 13 gennaio 2022 (email) /
Scadenza iscrizione corso per gli ammessi: 17 gennaio 2022 (procedura esclusivamente on line)

Per iscriversi al corso:
effettuare l'iscrizione on line + il pagamento del corso, seguendo le istruzioni che si ricevono via email nella comunicazione di avvenuta ammissione.
E' previsto immediato subentro della lista d'attesa in caso di rinuncia o di non iscrizione entro i termini.

Frequenza: Obbligatoria

Si rilascia attestato di frequenza.
Assenze: è necessario non avere superato il 25% del monte ore per ricevere l'attestato.

Non è possibile recuperare in alcun modo le assenze fatte
, né come monte ore, né come contenuti. Si sconsiglia quindi l'iscrizione al corso se si sa di non poterlo frequentare nella sua interezza, lasciando il posto a chi invece è in grado di garantire la propria presenza a tutte le lezioni.

Si richiede la massima puntualità.
In caso di ritardo, per tutelare il lavoro in corso e gli allievi presenti, è facoltà del docente permettere l'accesso in sala subito o eventualmente alla prima pausa utile, ma non la partecipazione attiva alla lezione.

E' richiesta la completa disponibilità a preparare
tra una lezione e l'altra quanto eventualmente assegnato dal docente.

Il corso si svolge interamente online su piattaforma Zoom. E' consigliabile seguirlo con un computer invece che con un device, ma è comunque possibile utilizzare device.

Descrizione

Il corso sarà incentrato sull’analisi del testo, “Le Metamorfosi” di Ovidio nella traduzione di Italo Calvino, al fine di approfondirne gli aspetti formali e di significato per renderli originalmente adattabili a se stessi. Il libro è facilmente reperibile e ordinabile in libreria. Altri testi verranno forniti dalla docente in allegato alle comunicazioni agli allievi.
Il corso sarà composto da lezioni frontali e laboratoriali e, tramite lo studio del suono-senso della parola nella prosa poetica del testo, gli allievi saranno trasportati in un tempo sospeso e magico, vettore di potenza comunicativa e di esperienza psicofisica di grande impatto.
Tra training e improvvisazioni, il corso si baserà sulle tecniche pedagogiche del metodo mimico di Orazio Costa, maestro di intere generazioni di attori e registi italiani.

Tra training e improvvisazioni, il corso si baserà sulle tecniche pedagogiche del metodo mimico di Orazio Costa, sulla parola, maestro di intere generazioni di attori e registi italiani. Verranno anche toccate e sperimentate altre pedagogie recitative.
Un esercizio di studio, lettura e teatralizzazione sulle forme della metamorfosi in grado di condurre gli allievi in un percorso di meraviglia lessicale che attragga sia il corpo che il cuore e la mente, attraverso una immedesimazione vigile ma immersiva nelle figure del mito.
I consigli di lettura sul tema del corso comprendono, oltre al già citato Le Metamorfosi di Ovidio nella traduzione di Italo Calvino: Stéphane Mallarmé, Il pomeriggio d’un fauno; William Shakespeare, Venus and Adonis; Marguerite Yourcenar, Fuochi; Roberto Calasso, La Follia delle Ninfe; Cesare Pavese, Dialoghi con Leucò; Giulio Guidorizzi, Gli Dei della Grecia; James Hillman, Il Codice dell'Anima e Il Saggio su Pan.

Questi testi verranno inviati in allegato dalla docente Francesca Gatto.

Obiettivi

Studio e analisi del testo per aumentare la propria conoscenza in campo letterario, ma anche in quello della storia dell’arte (un esempio per tutti, la scultura di Gian Lorenzo Bernini che mostra Apollo che tenta di afferrare Dafne trasformata di albero - Galleria Borghese, Roma).
Ascolto di brani musicali legati alla suggestione del mito di metamorfosi, per affinare la propria sensibilità accostandosi al pensiero musicale.
Performazione, prima in lettura e poi in recitazione, del testo, per acquisire sicurezza, scioltezza e assertività.

Programma

  • Lettura del testo e sua analisi (musicalità della parola, accenti, metrica, ritmo, similitudini e altre figure retoriche).
  • Improvvisazione sul testo assimilato durante la lettura.
  • Esercitazione previa memoria di alcune parti del testo sia coralmente che individualmente.

Nella modalità online, il corso, basato su lezioni frontali della docente intorno al racconto del mito e alla sua interpretazione nelle letterature europee (vedi ad es. “Schiuma d’onda” di Cesare Pavese, tratto dai “Dialoghi con Leucò”), potrà essere integrato da ascolti musicali di compositori ispirati dai miti di Metamorfosi, con relativo resoconto delle emozioni e impressioni degli allievi, oltre che da un breve lavoro sulla traduzione del testo de “Il pomeriggio di un fauno” di Stéphane Mallarmé, avvicinandosi al significato attraverso il suono delle parole attraverso la propria e personale sensibilità (non occorre sapere il francese).

Risultati previsti

Scioglimento dei propri blocchi fisici, migliorando in fluidità sia vocale che corporea. Rilettura del testo non solo come lo si insegnava a scuola ma attraverso un assorbimento di tipo anche sensoriale. Studio del testo e consapevolezza delle proprie capacità espressive attraverso l’allenamento a leggerlo e a recitarlo.

Acquisizione di abilità artistiche o creative

Acquisizione di sensibilità e competenza, sia recitativa che testuale, arricchendo il proprio vocabolario personale e consentendo di leggere e recitare – evitando l’uso di intonazioni stentoree e retoriche – una lingua poetica che a torto sembra antica e desueta, mentre contiene invece stimoli creativi e affabulatori estremamente moderni.

Risoluzione problemi blocchi artistici o creativi

Il corso si rivolge a giovani post-liceo e universitari che abbiano il desidero di arricchire il proprio bagaglio espressivo e lessicale, così come agli over 30 che nutrano lo stesso desiderio, mentre ai meno giovani può offrire il piacere di riscoprire la bellezza e la sonorità delle parole studiate un tempo e che, attraverso questo lavoro, possono riemergere attuali secondo una modalità non più scolastica o solo intellettuale ma volta allo scioglimento scioglimento del corpo e dell’apparato vocale.

Piattaforma e istruzioni per la connessione

Il corso si tiene sulla piattaforma Zoom, così da poter avere lo streaming in contemporanea di tutti i partecipanti e la loro suddivisione in 'camere' separate di esercitazione.
Si richiede una connessione stabile e possibilmente l'uso
dell'applicazione su computer e non su device (è un consiglio: in ogni caso sarà possibile seguire e partecipare alle lezioni anche via smartphone o device).

Inked Francesca Gatto 3 LI