EXTRACURRICULARI / SERALI E OPEN CLASS / IN PRESENZA

LAB TEMATICI

EX-TRA: CORSI SERALI E OPEN CLASS 2020-21

Recitazione: Il lavoro dell'attore 2020-21

Analisi attiva del testo e composizione dell’azione in scena

EXTRACURRICULARI / SERALI E OPEN CLASS / IN PRESENZA

LAB TEMATICI

EX-TRA: CORSI SERALI E OPEN CLASS 2020-21

Recitazione: Il lavoro dell'attore 2020-21

Analisi attiva del testo e composizione dell’azione in scena

Recitazione: Il lavoro dell'attore 2020-21

Corso sul racconto e sulla struttura dell’azione drammatica, a partire da Fiabe Italiane di Italo Calvino

Le fiabe sono un modello perfetto per studiare l’anatomia dell’azione drammatica. In ogni testo teatrale, anche nei più realistici, si possono ritrovare le tracce di questi antichi modelli di trasformazione della persona. Conoscere queste storie, imparare a raccontarle senza cliché, agire per farle accadere sulla scena è un allenamento prezioso per le attrici e gli attori che vogliono scoprire i meccanismi profondi dell’azione, per agire in scena con il proprio corpo e la propria voce in maniera viva.

a cura di Luciano Colavero

date: 13 marzo - 22 maggio 2021

380 €

L'ammissione è a costo zero.
Il costo del corso è di € 380
:
il pagamento si effettua tramite MAV o carta di credito contestualmente all'iscrizione (clicca per ulteriori informazioni: Modalità di pagamento).
Il nostro Ente non ha l'obbligo di emettere fatture: in caso si prega di farne richiesta al momento del pagamento e in ogni caso non oltre il termine del mese in cui questo viene effettuato.

Scadenza 11 febbraio 2021 - procedura esclusivamente on line

Per iscriversi all'ammissione:
cliccare il link indicato (barra arancione), allegando CV (non solo relativo ad eventuali esperienze teatrali, ma generale), completo di foto tessera, in PDF + breve lettera motivazionale in PDF.
La comunicazione dell'esito dell'ammissione avviene tramite email 19 febbraio 2021 circa.

Valutazione della documentazione presentata

L'ammissione avviene sulla base della documentazione presentata:
valutazione del CV + valutazione della lettera motivazionale + verifica ordine di arrivo dell'iscrizione all'ammissione completa e correttamente caricata. Nella lettera motivazionale devono essere descritti prevalentemente i propri obiettivi formativi: cosa ci prefigge di imparare e perché.

Comunicazione ammessi: dal 19 febbraio 2021 (email) /
Scadenza iscrizione corso per gli ammessi: 27 febbraio 2021 (procedura esclusivamente on line)

Per iscriversi al corso:
effettuare l'iscrizione on line + il pagamento del corso, seguendo le istruzioni che si ricevono via email nella comunicazione di avvenuta ammissione.
E' previsto immediato subentro della lista d'attesa in caso di rinuncia o di non iscrizione entro i termini.

Frequenza: Obbligatoria

Si rilascia attestato di frequenza.
Assenze: è necessario non avere superato il 25% del monte ore per ricevere l'attestato.

Non è possibile recuperare in alcun modo le assenze fatte
, né come monte ore, né come contenuti. Si sconsiglia quindi l'iscrizione al corso se si sa di non poterlo frequentare nella sua interezza, lasciando il posto a chi invece è in grado di garantire la propria presenza a tutte le lezioni.

Si richiede la massima puntualità.
In caso di ritardo, per tutelare il lavoro in corso e gli allievi presenti, è facoltà del docente permettere l'accesso in sala subito o eventualmente alla prima pausa utile, ma non la partecipazione attiva alla lezione.

E' richiesta la completa disponibilità a preparare
tra una lezione e l'altra quanto eventualmente assegnato dal docente.

In caso di emergenza sanitaria nazionale e disposizioni di chiusura sede, le lezioni vengono trasferite in modalità a distanza su piattaforma Zoom, seguendo il calendario previsto.

Nelle
lezioni in presenza può essere disposto l'uso di mascherine e il mantenimento della distanza di sicurezza fra i partecipanti.

I protocolli di sicurezza stabiliti dalla Scuola e in atto al momento della frequenza del corso saranno comunicati ai partecipanti prima dell'inizio del corso e sarà loro cura attenersi scrupolosamente ad essi, pena l'immediata esclusione dal corso.

Contenuti

La maggior parte delle fiabe inizia con un evento: c’è qualcuno da salvare, qualcosa da recuperare o da scoprire, un problema che nessuno ha mai risolto. Per realizzare l’impresa qualcuno decide di partire, oppure viene indotto a partire con la forza o con l’inganno. Nel viaggio incontrerà degli ostacoli, dovrà fare delle scelte, cambierà strada, finché riuscirà, per astuzia, coraggio, capacità o fortuna, a ottenere ciò di cui ha davvero bisogno, che non sempre sarà la realizzazione del compito per cui era partito, anzi, spesso sarà una sorpresa.
L’azione drammatica segue la stessa struttura. Un intero testo teatrale, un atto, ma anche un singolo monologo o una singola scena seguono questo percorso fatto di evento di partenza, ostacoli, evento principale.
Per studiare questa struttura e “metterla nel corpo” si lavorerà sulle Fiabe italiane raccolte e riscritte da Italo Calvino. Ogni partecipante sceglierà una fiaba e riceverà gli strumenti per analizzarne la composizione e le dinamiche dell’azione. I testi saranno scomposti in parti, saranno individuati gli eventi che spingono l’azione, in modo che i partecipanti possano esercitarsi con queste storie in vari modi: raccontandole, usandole come traccia per sviluppare una linea di azioni fisiche, trasformandole in monologhi da recitare ai compagni di scena.

Obiettivi

Alla base del lavoro dell’attore c’è l’azione. Fare azioni che coinvolgano il corpo e la voce nella sua totalità, sostenute da una specifica energia e da precise immagini interiori, è la premessa necessaria per qualsiasi creazione scenica, a qualsiasi genere o stile essa appartenga.
Per mettere il proprio corpo e la propria voce in azione ci sono diversi approcci possibili: uno di questi è il racconto. Per essere in grado di raccontare una storia, l’attore deve chiarire la situazione di partenza e individuare il punto d’arrivo, deve riconoscere gli eventi che fanno cambiare direzione alla storia e fare in modo che a ogni cambio cresca la propria energia. Il racconto è una palestra molto antica per l’attore, e in questo corso si cercherà di riscoprirla.

Struttura del corso

Il corso inizierà online. Le prime 7 ore saranno fatte su piattaforma Zoom e saranno dedicate a introdurre i principi dell’analisi del testo per l’azione, della struttura delle fiabe e dell’azione drammatica. Le restanti 35 ore saranno fatte in sala e saranno dedicate al training, alle improvvisazioni e agli studi. Il lavoro in sala dovrà portare alla realizzazione di racconti ripetibili fatti di azioni fisiche e vocali.

Topic

  • Analisi del testo per l’azione
  • Composizione dell’azione scenica
  • Training
  • Improvvisazione
  • Studi
  • Racconto
  • Monologo

In caso di nuova emergenza il corso si trasferirà online

Il corso, in caso di nuova emergenza, si trasferirà online su Zoom. Il lavoro verrà adattato alla piattaforma e si focalizzerà in maniera più marcata sul racconto verbale e sul monologo. In caso di trasferimento online il tempo dedicato al lavoro sul corpo sarà notevolmente ridotto, rispetto al lavoro in sala. Questo per due motivi: in primo luogo perché online non è possibile lavorare in ensemble; in secondo luogo perché alcuni dei partecipanti potrebbero non avere a disposizione uno spazio adatto a muoversi liberamente. Tuttavia le proposte dei partecipanti continueranno a essere il più possibile fisiche e a coinvolgere completamente i loro corpi, qualsiasi sia la misura degli spazi a disposizione: anche una sedia potrà essere un palcoscenico, in caso di necessità.

Acquisizione di abilità artistiche o creative

Saper analizzare un testo per l’azione.
Sviluppare la capacità di comporre e realizzare azione in scena.

Risoluzione problemi blocchi artistici e creativi

Superare la confusione di fronte a un nuovo testo.
Mettere ordine alle proprie idee per essere più efficaci in scena.

Dscf9267 Phmarinaalessi Web